Home / Moda / La moda veste 50 sfumature di grigio

La moda veste 50 sfumature di grigio

libroChi sa chi lo sa: È cominciato quasi per caso, con una signora che non aveva mai scritto. È un romanzo a sfondo erotico e ha milioni di fans. È diventata una trilogia, oltre 10 milioni di copie vendute in America e in Gran Bretagna. E no, non è la saga Balotelli – Fico.

Un ultimo indizio: “scopri il libro di cui tutte parlano”, dice la tipica frase per stuzzicare la curiosità dei lettori. Il che esclude definitivamente l’ipotesi precedente dal momento che credere che Raffaella Fico possa scrivere un libro è un po’ come credere alla storia della verginità..

Sto parlando del romanzo che ha fatto impazzire l’America, Fifty Shades of Grey, uscito in Italia l’8 giugno con il titolo 50 Sfumature di Grigio. 548 pagine che potranno farvi occupare il tempo durante la pausa estiva di polinice e vi daranno sicuramente un argomento di cui parlare. Persino le varie star e starlette di Hollywood e nostrane non perdono occasione per manifestare il loro entusiamo verso il nuovo best seller, un po’ perchè la storia è effettivamente accattivante, un po’ per l’emozione di poter dare una risposta che non sia “il piccolo principe” alla domanda “qual’è l’ultimo libro che hai letto?”. Robert Pattinson ha addirittura dichiarato di aver desiderato di “leccare le pagine del libro” ……

robert_pattinson_kMa qual’è il segreto di questo libro che è riuscito a riportare milioni di pecorelle smarrite tra le riviste di gossip nel gregge delle librerie? Nato sul web come fan-fiction (un sequel scritto dai fan) di Twilight, il romanzo, primo di una trilogia (seguono Cinquanta Sfumature di Nero, uscito il 26 giugno, e di Rosso, il 17 luglio), ha iniziato a circolare come e-book su Kindle e iPad. L’autrice è E.L. James (pseudonimo di Erika Leonard), 48 anni, due figli, ex produttrice Tv inglese ora soprannominata “mommy porn” e finita tra i 100 personaggi più influenti del pianeta secondo Time. Il libro racconta le acrobazie sessuali del giovane e tormentato miliardario Christian Grey e dell’innocente studentessa Anastasia Steele, che per amore si trasforma in regina del bondage. Negli Usa in sole sei settimane il libro ha venduto più di 10 milioni di copie. In Inghilterra ha superato nei primi giorni d’uscita i record del Codice da Vinci e di Harry Potter e ha provocato tale fermento di ormoni da portare a un incremento delle nascite. In italia già si candida al titolo di “libro più letto sotto l’ombrellone”.

Effettivamente gli elementi del successo ci sono tutti: sesso estremo e sadomasochismo ( e già hai conquistato i diabetici anti Jane-Austen e fatto spostare dal corriere dello sport gli occhi del pubblico maschile), una graziosa, ingenua e vergine studentessa americana che si innamora di un super fico e si trasforma nella dea del sesso (Bella Swan docet), aggiungi una scrittrice quarantenne al suo primo romanzo che scrive sotto pseudonimo e il gioco è fatto. Ma E.L. James non si è accontentata di lanciare l’incantesimo “oblivius” contro J.K Rowling, ma anche spodestato un altro mito intramontabile, conquistando il titolo di “Mommy porn” (porno mamma) da sempre appartenuto alla mitica mamma di Stifler.

ian-somerhalder_1Neanche a dirlo, Hollywood ne farà un film (targato Universal). Produttori attori e registi dopo aver rimaneggiato all’infinito i vari film disney ( già era difficile prima ricordarsi i nomi dei sette nani, ora alla luce dei vari remake e riassemblaggi è quasi impossibile!) intravedono all’orizzone un calderone d’oro. Bret Easton Ellis si è candidato come sceneggiatore, e i fan litigano su chi dovrà interpretare il tenebroso protagonista con la mania per frustini e manette (in cima alla lista ci sono Ryan Gosling e Ian Somerhalder, della serie The Vampire Diaries). E se Miley Cyrus ci tiene a far sapere su Twitter che 50 Shades of Grey è tra le sue letture preferite, interrogato durante un quiz Tv, Obama si è scusato perché non conosce il libro. Ma lo ha promesso subito, chiederà ragguagli alla moglie Michelle.
Se le nostre mamme leggevano quasi di nascosto i romanzi Armory, ora “il romanzo di cui tutti parlano” è un soft porno che lascia molto poco all’immaginazione.
…tempi moderni…

 

 

polinice va al mare…. see you soon

About Maria Teresa Squillaci

Caporedattore Moda&Costume. Giornalista. Ho lavorato a La Stampa, Rai News24 e Sky Tg24. Nata a Roma, ho vissuto a Madrid dove lavoravo come ufficio stampa e social media manager. Scrivo di tutto quello che mi capita, dalla politica, alle sfilate, ai bigliettini di auguri, ma la cosa più difficile che ho fatto è stata scrivere questa auto-biografia. Twitter: @MTSquillaci