Home / Filosofia / Festival della filosofia 2012

Festival della filosofia 2012

Da venerdì 14 a domenica 16 settembre si terrà, tra le città di Modena, Carpi e Sassuolo la dodicesima edizione del festivalfilosofia.Il tema è “Le Cose”.

Perché dedicare attenzione alle “cose”? In effetti ci si può trovare facilmente spiazzati. Io stesso non saprei bene come articolare la questione in maniera sistematica. Provo comunque a proporvi due righe. Spero abbiano una loro intelligibiltà (leggi “ci si capisca qualcosa”).

Anzitutto l’etimologia. “Cosa” deriva dal latino causa. Cos’è una causa? Banalmente è la ragione di un evento, la ragione per cui si discute, si parla o si agisce. Insomma: se si parla di “qualcosa” è perché c’è una cosa che causa la discussione. Mettiamola in questi termini: le cose hanno un enorme potere causale sul nostro agire.

Alla luce di questo si capisce bene come l’interazione con le cose sia un elemento centrale dell’esistenza umana. In effetti l’ambiente in cui ci collochiamo è interamente costruito di cose.

Martin Heidegger osservava come l’esistenza avesse il potere di inchiodare l’uomo in un luogo e in un tempo ben preciso. In un qui-ed-ora univocamente determinato. L’uomo, in altri termini è un essere-che-sta-qui-ed-ora, un esser-ci, un Da-sein.

Che senso ha trovarsi qui-ed-ora se non si caratterizza questo qui-ed-ora in qualche modo? Io sono qui-ed-ora in pizzeria per interagire qui-ed-ora con una pizza che, avendo io un sacco di fame qui-ed-ora, ho intenzione di divorare.

Le cose ci circondano. Sono a-portata-di-mano (Vorhandenheit) e, soprattutto, le maneggiamo-nel-quotidiano (Zuhandenheit).

Insomma, caro lettore, il tuo mondo è fatto di altre persone come te e di cose. Tu sei solito interagire con entrambe. Il festivalfilosofiadi quest’anno si sofferma sulle seconde.

About Polinice

Polinice

Check Also

WEGIL - Ex GIL MORETTI

Digital Yuppies fa tornare a vivere l’Ex Gil di Roma

La conferenza su digital e new media nel palazzo storico Ex-Gil a Trastevere Il 15 dicembre torna Digital Yuppies presso il palazzo storico WEGIL a Trastevere, mai aperto prima al pubblico.