Home / Polinice / California on the road

California on the road

Diario di Viaggio #1

Venice Canals, Los Angeles

                                       

Durata: 20-25 giorni

Una delle prime cose che ci vengono in mente quando pensiamo alla California sono i viaggi on the road. E come poter credere il contrario? Infatti la State Route 1 sarà la protagonista indiscussa del vostro viaggio, dove scoprirete numerosi deserti di roccia rossa, imponenti montagne e memorabili panorami dell’Oceano Pacifico. Insomma, nulla sarà più appagante del Viaggio, inteso nel senso più semplice del termine ovvero come l’azione del muoversi per andare da un luogo all’altro…
Io sono partita con un volo Alitalia da Roma con arrivo a San Diego, prima tappa del nostro itinerario. Il volo è molto lungo e per quasi tutte le compagnie aree sarà previsto uno scalo.
-San Diego
San Diego, forse, più spagnola che americana, è la perfetta città di mare con una favolosa costa ed un clima perfetto ( 22° circa tutto l’anno ! ). Per muoversi a San Diego è consigliabile l’automobile. Le strade sono grandi e comode, il traffico è meno intenso che in altre città ed i parcheggi sono facili da trovare. Sicuramente non sarà la città più bella che vedrete ma senz’altro la più divertente: Ocean Beach e Pacific Beach sono le spiagge più animate e sono dotatedi numerose strutture per il surf, gli sport acquatici e i divertimenti diurni e notturni.

Vi consiglio di pernottare non oltre le 3 notti.


Dove dormire: La Valencia Hotel la Jolla
Da non perdereLittle Italy nella Downtown; Coronado Island; Mission bay; la Jolla.



Newport Beach

 

 
-Huntington Beach
Prima di arrivare a Los Angeles volevo visitare le spiagge della Orange County. Se avete visto The OC saprete già cosa aspettarvi: shopping, Hummer e Botox. Tuttavia vale la pena visitare Huntington Beach non a caso chiamata anche Surf City. Infatti questa splendida cittadina incarna perfettamente lo stile di vita californiano: sole, infradito e tavola da surf . 
 
-Los Angeles
Le distanze dentro questa città sono gigantesche perciò tenete conto del traffico!
Nella downtown merita di essere visitato El pueblo de Los Angeles, chiaramente Hollywood e Beverly Hills. Suggerirei di non dormire nella downtown in quanto troppo grande e dispersiva, bensi a Santa Monica. Da li a piedi percorrendo circa due miglia di spiaggia arriverete a Venice Beach (sconsigliata dopo le 18.00) , un vero e proprio zoo umano ma sicuramente un’ esperienza irrinunciabile per cogliore la vera essenza di L.A. 
 
Da non perdere: il tramonto sull’ocano a Santa monica; Venice canals ( la piccola Venezia); le spiagge di Malibù. 
Holliwood, Los Angeles
-Santa Barbara
Nonostante sia un pò più cara rispetto alle altre piccole cittadine della Californa, è d’obbligo una tappa a Santa Barbara: casette bianche in stile spagnolo ricoperte da buganvillee fiorite e spiagge bianche inondate da surfisti. La vita notturna si concentra nella parte inferiore della State st., dove si susseguono ristoranti, caffè e locali.

 

-Big Sur
Sicuramente una meta interessante del viaggio, dove i monti Santa Lucia sorgono a picco dell’Oceano pacifico ed offrono un panorama spettacolare. 
Rocky Point è un’area di parcheggio dalla quale si può osservare la costa ed il Big Sur da lontano.
Il Nepenthe, locale situato in cima alla scogliera, a 25 chilometri verso Sud, dopo il Bixby Bridge, è un punto di sosta obbligato, soprattutto al tramonto. Alloggi, cibo e benzina sono scarsi e costosi quindi non vi consiglio di pernottare ma di proseguire verso Monterey.

-San Francisco
Tra le città più belle che abbia mai visitato, San Francisco merita sicuramente 3 giorni. Union Square, Chinatown, Pier 39, SFMOMA, il quartiere hippy di Haigh Ashbury, Golden gate bridge, la prigione di Alcatraz, Lombard St. …sono solo alcune tra le tante attrazioni da non perdere in questa città fantastica… certamente più Europea che americana.
 
Da non perdere: Saulasito, piccola cittadina appena oltre il Golden Gate, è spesso meta di gite in bicicletta.
 
-Napa Valley
A pochi kilometri da San Francisco vi è la Wine Country, dove un mosaico di vigneti si estendono dalla soleggiata Napa fino a Sonoma. A Napa potrete passare una splendida giornata all’insegna del Relax: passeggiate in bicicletta, spa, degustazioni di vino ed ottimi ristoranti (da prenotare anticipatamente).
 
Dove mangiare: French Laundry; Ad Hoc.
 
-Yosemite National Park
Esplorate le valli glaciali, le foreste di sequoie giganti e le maestose cascate. Scegliete il vostro percorso e prendetevi una giornata intera per visitare quest’incantevole parco.
Dove dormire: The village Lodge nella località di Mammoth Lake, la “Cortina” della California.-Death Valley National Park A discapito del nome, la valle della morte è una delle meraviglie di questo viaggio. Il caldo è infernale  ( oltre 50°) ma non scoraggiatevi, ne vale davvero la pena. Pertanto vestitevi leggeri, armatevi di acqua e tanta pazienza e ammirate Artist drive, le pareti di marmo del Mosai Canyon, Badwater, il punto più basso degli USA e lo spettacolare tramonto a Zabriskie Point. Assolutamente da non perdere. 
-Las Vegas
E’ l’unico luogo al mondo dove potrete vedere i canali di Venezia, la sfinge egizia e la Torre Eiffel a pochi metri di distanza. In questa striscia di deserto, trasformata in uno dei posti più sfavillanti della terra, il tempo non esiste: non ci sono orologi ma solo immensi alberghi, caldo torrido e ogni divertimento. Di cose da vedere ce ne sono poche. Qui gli alberghi sono la vera attrazione. Notevoli i gemelli Wynn ed Encore e il nuovissimo Cosmopolitan. Assolutamente sopravvalutato il Bellagio che oramai puzza di vecchio e tracce di George, Brad e Andy neache l’ombra.

 

Dove dormire: Wynn Hotel
 

-Grand Canyon National Park
Parco più famoso d’America, il Grand Canyon è uno strabiliante spettacolo di roccia stratificata dalle intense tonalità per effetto del maestoso Colorado River. Se avete tempo percorrete i 13 km (anche in bici) del Bright Angel Trail, una ripida discesa verso il fiume. Invece, lungo la Hermit Rd vi sarà un servizio di navetta gratuito che ad ogni sosta vi farà ammirare una vista straordinaria.
Dove dormire: Best Western Premier Grand Canyon Squire Inn
Buon Viaggio da Politrip!

-Politrip for Poliroid-
 
 

About Assia Federica Orneli

Assia Federica Orneli

Check Also

4.700mt

Mount Kilimanjaro