Home / 2014 / Luglio

Monthly Archives: Luglio 2014

Kraftwerk live

Ci sono tanti modi per raccontare un concerto. A volte si prova un approccio freddo, tecnico, oggettivo. Altre volte, invece, ci si fa trasportare dalle emozioni senza badare troppo alla forma. Nel caso dei Kraftwerk i due approcci coincidono. Non credo di esagerare quando dico che i Kraftwerk per un ...

Read More »

Imparare da Henri Cartier-Bresson

“Fotografare è riconoscere nello stesso istante e in una frazione di secondo un evento e il rigoroso assetto delle forme percepite con lo sguardo che esprimono e significano tale evento.  È porre sulla stessa linea di mira la mente, gli occhi e il cuore. È un modo di vivere.” La ...

Read More »

La cravatta: storia e curiosità dell’ultimo baluardo dell’eleganza maschile

Due ricercatori di Cambridge alla fine degli anni '90 hanno dimostrato attraverso modelli matematici che esistono 85 modi diversi di annodarsi la cravatta. Nel caso non siate ancora riusciti a trovare il vostro, questa piccola guida potrà esservi utile

Read More »

30 for 30: Sfide a stelle e strisce

Tra anticicloni ed appelli d’esame l’estate non è il periodo dell’anno in cui riesco a guardare più film. La dedizione alla causa scema e il sonno aumenta, per cui tendo a buttarmi su visioni che richiedano poca concentrazione e che restituiscano più di quanto chiedono, e un filone abbastanza fertile ...

Read More »

Medioriente: l’ennesima sconfitta per Obama?

I reciproci attacchi tra Israele e Gaza sembrano non vedere alcun termine, nell’immediato futuro: morti, feriti, sfollati, ma soprattutto più di un centinaio d’innocenti bambini sono tra le vittime di questa nuova, sanguinosa guerra. Mentre l’ONU, che ospita nelle sue strutture novantamila sfollati, si dichiara impossibilitato ad accogliere un maggior ...

Read More »

“Tutti gli uomini sognano ma non allo stesso modo” Lawrence d’Arabia sognava una nazione nuova dalle origini arcaiche.

Se c’è un personaggio che mi ha sempre affascinato fin da bambino questo è Thomas Edward Lawrence forse più noto come Lawrence d’Arabia. L’ufficiale inglese che tra guerra, spionaggio, stravaganza  e profondo rispetto del tribalismo divenne leggenda. L’incarnazione antitetica di metà della romance anglosassone dedicata al colonialismo, ignorò la tipica convenzione coloniale del “buon ...

Read More »

Un inglese a Berlino

“Io vivo in una città che ha, sotto di se, molte città.” F. Venezia Parafrasando la considerazione che Francesco Venezia rivolge a Napoli, e volendola declinare (con tanto di assunzione personale delle responsabilità) al caso di Berlino, potremmo affermare che essa è una città che ha, dentro di se, molte ...

Read More »

Strange Fruit: la marsigliese nera

Un unico brano intriso di un significato e di una passione che vanno ben oltre la semplice melodia e la sola metrica. Composta nel 1939 da Abel Meeropol, insegnante ebreo-russo nel Bronx, “Strange fruit” si fa posto in degli “Stati Uniti per modo di dire” nei quali lo schiav La ...

Read More »

Primi passi nella fotografia: parte 2 (sensibilità ISO-tempo-diaframma)

“A cosa serve una grande profondità di campo se non c’è un’adeguata profondità di sentimento?” Queste parole introducono alla perfezione l’argomento di questa seconda parte riguardante la tecnica base della fotografia. A pronunciarle è stato William Eugene Smith, un fotografo americano molto famoso per i suoi scatti di guerra ed i ...

Read More »

Vacanze: il dilemma della valigia all’ultimo minuto

La filosofia del “lo faccio dopo” sicuramente non paga: a quel rimandare non c’è mai fine, “dopo colazione” diventa “dopo la palestra/doccia/aperitivo/serieTv” e si finisce come me la notte prima della partenza, quando una sana dormita sarebbe la soluzione ma il mio letto è completamente invaso da vestiti e vestitini.

Read More »