Home / Musica / Jazz Sebastian Bach: un barocco un po’ bop

Jazz Sebastian Bach: un barocco un po’ bop

Quando l’armonia quasi geometrica di Bach si combina ad un jazz a cappella fatto di voci calde ed intense, il risultato non può che essere un capolavoro. 

Gli autori di questa raccolta di brani sono gli Swingle Singers, un gruppo di otto cantanti francesi che, prima di incominciare a collaborare, lavoravano a Parigi come voci di sottofondo. Jazz Sebastian Bach è il loro album di esordio, un raffinatissimo trampolino di lancio che prende pian piano forma nella Parigi del 1963, nutrito dalla passione per Bach che infiamma gli animi degli artisti e dalla verve jazz che li accomuna. Le tracce scorrono leggere, accompagnate solo dal vibrare delle corde di un contrabbasso e dal fruscio delle spazzole che sfiorano una batteria. Le voci, organizzate in modo da coprire tutte le sfumature cromatiche delle musiche del compositore tedesco, si diffondono dalle casse come un’unica melodia, compatte, senza perdere, tuttavia, la loro individualità: bassi, tenori, contralti e soprani si alternano e si combinano, portando avanti melodie diverse che si incastrano alla perfezione, in pieno stile bachiano.

L’atmosfera muta di continuo, passando dal fuoco della “Fuga in Re minore” alla calma del “Preludio 1 in Do Maggiore”; lo swing dell’ “Invenzione a 2 voci N° 1” lascia spazio allo stile molto più cool del “Preludio 11 in Fa Maggiore”, per arrivare poi alla “Partita 2 in Do Minore” nella quale l’impronta classica risuona molto più evidente ed il jazz resta quasi solo a fare da sottofondo.

Per orecchie meno abituate a questo tipo di sonorità, l’ “Aria sulla quarta corda” rappresenta un ottimo compromesso per tentare un primo approccio, quella stessa aria scelta da Piero Angela per aprire le puntate di SuperQuark, rilassante e familiare.

Che dire? Buon ascolto!

Pasquale Scognamiglio

 

 

About Polinice

Polinice

Check Also

80 anni di Cinecittà, 80 anni di cinema

Il 28 Aprile 2017 saranno 80 anni di Cinecittà. Da quasi 80 anni Cinecittà è ...