Home / Moda / Maltempo? Ecco come affrontare la pioggia con stile

Maltempo? Ecco come affrontare la pioggia con stile

C’è modo e modo di cantare sotto la pioggia. Nell’immaginario cinematografico collettivo, i temporali fanno pensare a Audrey Hepburn che insegue il gatto in Colazione da Tiffany, al sexy bacio sottosopra di Spiderman, all’affascinante uomo misterioso che finalmente si decide a confessare il suo amore e insegue la sua bella con il rimmel waterproof e i capelli idrorepellenti. Nella realtà però la pioggia ti coglie quasi sempre con le ballerine, la giacca di camoscio e il mascara del campioncino che cola anche solo se sbatti le ciglia. Da qualche tempo a questa parte, l’icona fissa quando apri il meteo è “sole-nuvola-fulmine”, così loro sono sicuri di salvare la faccia e tu hai preso il vestirti a strati come stile di vita. La macchina è piena di ombrellini pieghevoli a 5 euro ma in caso di necessità ci si ripara con giornali o sciarpe sulla testa in pieno stile orientale. Insomma, stilisticamente parlando, quando piove non diamo il meglio di noi.

Va meglio oltremanica. Un sito inglese, Brolliesgalore, vende ombrelli per tutte le occasioni. Certo in Gran Bretagna quest’accessorio è qualcosa senza il quale non si esce di caso e il Regno Unito è considerato un paese con le nuvole perennemente in agguato mentre qui, a novembre inoltrato, io ancora non ho fatto il cambio di stagione nell’armadio. Ma c’è di più: per far sì che le spose non debbano odiare il famoso detto che le vorrebbe fortunate in caso di acquazzone, c’è un’apposita sezione del sito che propone parapioggia adatti al corteo nuziale. In breve, se esistono spose che riescono a esorcizzare la pioggia con glamour, probabilmente ogni donna può percorrere in modo affascinante lo slalom tra pioggia, pozzanghere e folate di vento improvvise.

Tutto sta nel non farsi cogliere impreparati e non trasformare i giorni di pioggia nella terra di nessuno del ben vestire. Altra necessaria premessa nello scegliere l’outfit la mattina, oltre al minimo senso pratico che suggerisce di allungare lo sguardo fuori dalla finestra prima di uscire, è scegliere almeno un pezzo colorato. Così, non fosse altro che per contestare la decisione del cielo di vestirsi di grigio.

Se le temperature lo consentono e amate un look classico, il consiglio è di indossare un intramontabile impermeabile in stile british. Inoltre, con la pioggia, è facile dare un tocco di stravaganza al solito look con due accessori immancabili nel guardaroba: la mantellina impermeabile e gli stivali da pioggia abbinati. Ora però, non ci sono davvero più regole e non si è certo obbligati a comprarli in tonalità crepuscolari come il grigio o il verde militare. Sì ai colori brillanti, dal giallo, al fucsia, fino al celeste. Si possono scegliere quelli ad altezza polpaccio o sotto il ginocchio, entrambi abbinabili con leggings o minigonne e calze coprenti.

Eh già perché, potrebbe venir naturale pensare che con la pioggia è sempre meglio indossare un paio di pantaloni. Ma non è così. Spesso, i classici collant in nylon si asciugano più velocemente dei jeans, come anche dei pantaloni di lana o di velluto. Una valida alternativa sono i leggings in microfibra, ideali da indossare con maxi pull e stivali di gomma. Colori intensi anche per un capo generalmente sottotono come l’impermeabile.

photo by Grazia

Gli accessori? Colorati e ironici, tra gli ombrelli trasparenti di Singing in The Rain o con scritte maxi fucsia di Marc by Marc Jacobs . Per ripararsi meglio dalla pioggia c’è il cappello con orecchiette da gatto di Maison Michel e gli anelli con nuvoletta, fulmine e ombrello di ASOS.

About Maria Teresa Squillaci

Maria Teresa Squillaci
Caporedattore Moda&Costume. Giornalista. Ho lavorato a La Stampa, Rai News24 e Sky Tg24. Nata a Roma, ho vissuto a Madrid dove lavoravo come ufficio stampa e social media manager. Scrivo di tutto quello che mi capita, dalla politica, alle sfilate, ai bigliettini di auguri, ma la cosa più difficile che ho fatto è stata scrivere questa auto-biografia. Twitter: @MTSquillaci

Check Also

Tendenze estate 2017: i costumi interi

Ci sono cicatrici e cicatrici. Quelle che sanno di vita vissuta e che aggiungono un ...