Home / Polinice / #followmeto di Murad Osmann

#followmeto di Murad Osmann

163843853-9cfbbfa0-d6f6-4d81-8fd9-19faa1310bcePer alcuni, le immagini realizzate attraverso uno smartphone sono una nuova frontiera della fotografia, mentre altri la considerano esclusivamente una minaccia per il mestiere. Per Murad Osmann, è semplicemente un grande sbocco per la sua espressione creativa.

Osmann era in vacanza a Barcellona con la sua ragazza Nataly Zakharova nel mese di ottobre del 2011, Lei di schiena gli prende la mano, lui nascosto dietro l’obbiettivo la segue, ovunque. Lei ha voglia di girare, di vedere tutto. Lui continua a scattare tutto.

«Dai basta fotografare. Andiamo!»

Così nacque la prima foto della sua ormai famosa serie #followmeto utilizzando Instagram. Nella foto, la compagna afferra la mano del fotografo rendendolo un soggetto all’interno della sua stessa scena. Il fortunato incidente ha scatenato un grande interesse, da allora la stessa posa li accompagna in tutti i loro viaggi.

follow-me-murad-osmann-2-1
Mosca

Due anni e mezzo milione di seguaci più tardi, il profilo Instagram di Osmann (http://instagram.com/muradosmann) vanta centinaia di splendide immagini, abilmente catturate da Hong Kong a Times Square.

Times Square, NY
Times Square, NY

Come molti altri creativi che scelgono la fotografia come uno sbocco artistico nel loro tempo libero, Murad Osmann predilige il divertimento e l’immediatezza della fotografia mobile.

“Rende ogni persona con un telefono un fotografo”, dice Osmann. “E ‘come un pulsante, un pulsante sognato da tutti chiamato pulsante capolavoro, si preme e si dispone di un capolavoro.”

follow-me-murad-osmann-2-2
Alhambra, Granada

Nonostante la natura informale e spontanea della fotografia mobile, Instagrammers intrepidi come Osmann non si trovano di fronte a capolavori casuali. La notevole pianificazione, competenza tecnica e visione artistica è necessaria nella creazione di ogni immagine, proprio come qualsiasi altro servizio fotografico.

Dopo aver realizzato la prima dozzina di foto per #followmeto sul suo iPhone, Osmann ha iniziato a utilizzare la sua Canon 5D per creare stampe più grandi con più possibilità creative.

Crystal Palace , Madrid
Crystal Palace , Madrid

“L’iPhone non ha veramente sensori super-larghi all’interno, e, a volte ho bisogno di un angolo molto ampio ecco perché ho iniziato a usare una macchina fotografica professionale.”

Ora, Osmann porta con sé diverse fotocamere reflex digitali per ogni suo scatto. Murad e Nataly selezionano accuratamente i luoghi in anticipo, prevedono gli enormi e suggestivi vestiti e gli oggetti di scena.

Egitto
Egitto

Dopo aver impostato, scattando 10 diversi angoli della scena, giunge il momento della postproduzione: non è un processo che dura due minuti ha più volte affermato Osmann, che usa Photoshop per modificare le sue foto.

“Ci vuole un bel po ‘di tempo per ritoccare le nostre foto. A volte ci vogliono tre o quattro ore, a volte di più, a volte ancora non mi piace il risultato e sono costretto a ricominciare tutto da capo “.

Pur essendosi reinventato come fotografo e avendo un talento evidente, Osmann non si considera un fotografo. Egli, inoltre, non crede che il suo successo su Instagram abbia giovato alla sua vita professionale.

Singapore

“Non sto lavorando come fotografo commerciale”, dice Osmann. In realtà, egli è un produttore esecutivo presso la Hype Production di Mosca – una società di produzione video che ha fondato con un amico dopo aver studiato ingegneria civile a Londra.

“Penso che i fotografi di alto livello siano ancora al sicuro, quindi nulla è cambiato. Per me la fotografia è catturare le cose che altre persone potrebbero perdere. Voglio che gli altri possano guardare il mio lavoro e vedere oltre l’ovvio – esplorare il mondo immaginario che ho creato”.

Seguite Murad e Nataly nel loro prossimo viaggio!

http://instagram.com/muradosmann

 

 

About Rossana Pistoia

Rossana Pistoia
Sono una studentessa di architettura di 24 anni, ho fatto delle mie passioni la mia stessa vita. La voglia di memorizzare momenti si è trasformata in amore per la fotografia, l'entusiasmo con cui ho mosso i primi passi nel mondo della musica mi ha portata ad amare le sue infinite sfaccettature: dal pianoforte alla consolle. La mia passione per gli sport outdoor mi ispira a vivere nuove avventure ogni giorno.

Check Also

Jill Greenberg

I ritratti mozzafiato di Jill Greenberg

“End Times” , progetto che ritraeva primi piani dei volti dei bambini disperati e carichi ...