Home / Altro /

Nel cuore della capitale italiana, a pochi passi dal Pantheon e immersa nella Roma più autentica da oggi prenderà il via una nuova esposizione fotografica, che al tempo stesso è interprete di più linguaggi. Un progetto nato a Firenze che prende la strada per Roma e attraverso la fotografia documenta emozioni e fatti.

 

STIGMA un contenitore di progetti fotografici che fondono arte contemporanea e fotografia documentaria, legati da un modo di guardare che rifiuta la discriminazione in favore di un’interpretazione della realtà il più possibile libera e imparziale.

L’Archivio nasce da un progetto di Mostra itinerante che partirà con il primo appuntamento a Roma, dal 21 al 28 Maggio, presso lo spazio Le Artigiane (via di Torre Argentina, 72) , in collaborazione con CultRise.

 

Sei autori, di eta’ compresa fra i ventidue ed i ventotto anni, tutti formatisi presso la Fondazione Studio Marangoni, raccontano spaccati dell’Italia di oggi attraverso storie legate a problematiche spesso ignorate o indagate con reticenza perché difficilmente penetrabili.

Chiedendosi in base a quali fattori consideriamo accettabile – “normale” – un’identità o un modo di vivere, gli autori hanno esplorato il caos dell’era globalizzata rivolgendo i loro sguardi verso tematiche frequentemente affette da fenomeni di stigmatizzazione, affidando al potere delle immagini il compito di aprire o riaprire il dibattito etico e dunque nuovi ambiti di dialogo.

Gli autori, in ordine alfabetico: Mattia Micheli, Andrea Montagnani, Giovanni Pietracaprina, Camilla Riccò, Anna Louise Saint Ange, Pietro Viti

L’inaugurazione avrà luogo sabato 21 maggio alle ore 17:00.

About Polinice

Polinice

Check Also

Relais Rione Ponte ospita ATLAS, Ego Imago Mundi, una personale di Luca Di Luzio

Il 30 novembre inaugura un nuovo ciclo espositivo all’interno del Relais Rione Ponte, guesthouse di ...

USA E CUBA – Novanta miglia lunghe cinquant’anni

Questa non è ne' la fine ne' l'inizio di qualcosa di differente è un grandissimo passo in avanti però per tutta l'umanità. Un'umanità che, nonostante tutto, alle volte non riesce a superare novanta miglia pur spendendo una sonda su Marte. Novanta miglia che per decenni hanno reso lontani Washington e L'Avana più di Marte.

Milano Fashion Week: il meglio della settimana

Ho visto un ragazzo in pigiama a quadri, cappotto e occhiali da sole nonostante la ...