Home / Altro / #Golpe – Tensione USA -Turchia

#Golpe – Tensione USA -Turchia

Ore 14.55 – Tensioni Turchia-Stati Uniti
Secondo quanto riporta la Cnn citando fonti diplomatiche, la base turca di Incirlik, usata dagli Usa per lanciare raid aerei contro l’Isis, è stata chiusa.

Ore 14.40 – Kerry: “Dateci indizi su Gulen”
Gli Stati Uniti sono pronti ad aiutare la Turchia nelle indagini sul tentato golpe. Lo ha detto il Segretario di Stato John Kerry, che ha invitato Ankara e mostrare, se esistono, indizi in grado di attribuire a Fetullah Gulen la responsabilità dell’iniziativa sovversiva.

Ankara ha chiesto più volte nel passato a Washington di espellere Gulen, predicatore, una volta alleato di Erdogan e oggi suo nemico.

 

Nel frattempo problemi ulteriori per la Commissione Europea di Juncker che starebbe intensificando i contatti con Atene per la questione degli otto golpisti che hanno richiesto asilo al paese ellenico.

 

 

About Antonio Maria Napoli

Antonio Maria Napoli
Calcio, geopolitica ed economia. Qualche pillola di musica elettronica. Il mio concetto di perfezione è un libro di Paul Krugman o un romanzo di Dumas, con in sottofondo un remix di Frankie Knuckles o i Pink Floyd. Allo spritz preferisco il Nikka

Check Also

MACRON VUOLE LA LIBIA

Macron vuole la Libia. La guerra per il Mediterraneo con l’Italia

Macron vuole la Libia. Il Paese nordafricano rappresenta la guerra per il Mediterraneo. Vuol sostituirsi all’Italia nel contesto libico, seguendo le orme del progetto di Sarkozy. In Libia Italia e Francia perseguono lo stesso scopo e sono pronte a tutto. Con Roma che se perde la Libia muore per sempre.