Home / Moda / Red carpet o film sotto casa? I look della Festa del Cinema di Roma

Red carpet o film sotto casa? I look della Festa del Cinema di Roma

Un po’ festa, un po’ festival, nel dubbio in tanti scrivono “Roma Cinema Fest”. L’indicazione generale vuole che quella in corso dal 13 al 23 ottobre all’Auditorium Parco della Musica sia l’undicesima edizione della Festa del Cinema di Roma. Un modo per dire che a una competizione con Venezia o Cannes non ci si pensa proprio. Una manifestazione meno esclusiva e più accessibile al pubblico che anche 24 ore prima della proiezione può trovare i biglietti e che può presentarsi anche in jeans. Sulla Croisette sarebbe impensabile, la gente dalle prime ore del mattino si mette in fila con l’abito lungo e il termos del caffè in mano, pronta a estenuanti attese sperando in qualche benefattore che gli ceda un ticket d’ingresso. Le celebrità si portano dietro enormi bauli in cui  mettono anche il truccatore e il parrucchiere personale. A Venezia si sfida la polmonite per non ridurre l’effetto glamour dei vestiti con golfini o cappotti. E a Roma cosa ci si mette sul red carpet?

La vera incertezza sulla natura della Festa del cinema di Roma si vede nel look di attori e invitati sul tappeto rosso. Il rischio di essere fuori luogo come Bridget Jones vestita da coniglietta è sempre dietro l’angolo.

  1. Film sotto casa. Jeans, golfone e un grosso barattolo di pop corn al caramello, è la situazione tipica del cinema della domenica, quello sotto casa, quello dove vai anche quando ti chiamano all’ultimo minuto perché tanto non avevi nulla da fare. Trucco niente o quel poco avanzato da quando ti sei messa il rimmel la mattina. Va bene l’idea di manifestazione più popolare, ma è sempre un tappeto rosso.
    Sandra Ceccarelli
    Sandra Ceccarelli
    Chiara Di Giacomo
    Chiara Di Giacomo
    virginia-raggi
    Virginia Raggi
  2. “Mi sa che ha sbagliato posto”. È questo che esprime la faccia della famigliola in fila dietro alla tipa con abito lungo di paillettes in oro. Oltre al danno anche la beffa. Diverso il discorso per le star hollywoodiane, per loro la distinzione tra Festa e Festival oltre che linguisticamente intraducibile è inconcepibile e in fondo gran parte del pubblico viene per vedere loro quindi ben venga un po’ di glamour.
    Grace Van Patten
    Grace Van Patten
    toma-hanks-e-rita-wilson
    Tom Hanks e Rita Wilson
  3. Qualcuno che trova la giusta misura c’è. Eleganti ma non troppo, soprattutto stilosi con o senza abito lungo. È pur sempre un red carpet, e c’è sempre la schiera di fotografi pronta a immortalare ogni piccolo colpo di vento o movimento scomposto che sposta scollature e spacchi. È successo a Milena Mancini alla presentazione del film Sole, Cuore, Amore. L’abito color senape della bionda attrice si è aperto lasciando intravedere il seno. Flash. Anche la festa del cinema di Roma ha avuto il suo piccolo scandalo da tappeto rosso.
    Zofia Wichlacz
    Zofia Wichlacz
    Jovanotti
    Jovanotti
    Alessia Marcuzzi
    Alessia Marcuzzi
    Milena Mancini
    Milena Mancini
    Matilda De Angelis
    Matilda De Angelis

About Maria Teresa Squillaci

Maria Teresa Squillaci
Caporedattore Moda&Costume. Giornalista. Ho lavorato a La Stampa, Rai News24 e Sky Tg24. Nata a Roma, ho vissuto a Madrid dove lavoravo come ufficio stampa e social media manager. Scrivo di tutto quello che mi capita, dalla politica, alle sfilate, ai bigliettini di auguri, ma la cosa più difficile che ho fatto è stata scrivere questa auto-biografia. Twitter: @MTSquillaci

Check Also

Recensione di Loving di Jeff Nichols

Per questo film Ruth Negga è stata candidata all’Oscar come migliore attrice protagonista. Ecco la ...