Home / Arte / Natura, Città e Intelligenza Artificiale: le Identità Collettive in mostra a Roma

Natura, Città e Intelligenza Artificiale: le Identità Collettive in mostra a Roma

Sono le Realtà che ci circondano, pervadendo la nostra esistenza ed influenzando ogni nostra scelta, dalle più feconde intuizioni alla caotica routine quotidiana: da tale premessa nasce Identità Collettive, la mostra targata Cultrise che vuole proporre un’esplorazione dei luoghi tipici dell’esistenza umana in chiave artistica, attraverso delle riproduzioni inclusive dello stesso spettatore.

Lo scopo principe dell’evento risiede proprio nella diversa concezione dello spettatore: non più inteso come mero destinatario passivo dell’arte ma parte egli stesso dell’evento, esploratore della sua stessa realtà e agente diretto al fine di riflettere su ciò che ci circonda ogni giorno, il nostro rapporto con tali agenti esterni e la loro influenza su noi stessi.

Così un locale suggestivo, l’ex sottostazione Atac, nel cuore della città capitolina, il visitatore potrà perciò indagare il proprio rapporto privilegiato con queste realtà e riflettere sulla moltitudine delle identità che queste posso assumere.

Realtà influenzate dall’uomo che influenzano quest’ultimo: un rapporto circolare, sempre più al centro degli odierni dibattiti che i 3 artisti, ognuno narratore di una delle Realtà, mostreranno nella moltitudine di identità che possono assumere sulla base del ruolo da protagonista a cui è chiamato, volente o nolente, l’uomo.

Un percorso unico, che dalla Natura originaria, ostile brodo primordiale della nostra esistenza, rappresentata dallo Street Artist Jerico, si trasforma nelle Città, riprodotte da Polisonum in tre installazioni polivalenti e modificabili sulla base dell’interazione del visitatore-attore, fino a giungere all’Intelligenza Artificiale, narrata da Marco Bassan con il suo progetto “Digital Unconscious”, ultimo momento di un mondo futuristico, disseminato di androidi freddi esteriormente ma indagatori della propria identità in equilibrio precario tra l’umanità e l’artificialità.

Una ricerca della propria identità celata dietro l’uniformità collettiva: il leitmotiv nostro secolo.

identita-collettive

IDENTITÀ COLLETTIVE di Cultrise www.cultrise.com

Esibizione degli artisti: JERICO •  POLISONUM • MARCO BASSAN

presso The Popping Club – Via Baccina 84, Roma

Dal 27 al 31 Ottobre – ingresso gratuito

Apertura ore 18:30

Con la partecipazione di Casale del Giglio & Dall’Albero

About Giangiorgio Macdonald

Check Also

Nuovo davvero, la nuova stagione del Nuovo Teatro Orione

“Nuovo davvero”. Questa la filosofia della stagione 2017/2018 dell’intraprendente Nuovo Teatro Orione romano. Un claim ...