Home / Moda / Greenery, il colore di moda del 2017

Greenery, il colore di moda del 2017

Hanno nomi come blu aereo, corteccia di cedro, pelle di squalo argentato, sono i colori di tendenza secondo Pantone. L’azienda statunitense determina ogni anno le tonalità di moda di ogni stagione analizzando le sfilate durante le fashion week di New York, Londra, Milano e Parigi. Questa volta ci è andata male. Se il mostarda piccante e il rosso aurora erano i must dello scorso autunno inverno e l’estate passata aveva visto il trionfo del rosa quarzo, il 2017 sarà Greenery

“La tonalità viene scelta sulla base delle nostre esperienze concrete. Nel caso del ‘greenery’ abbiamo notato che stilisti come Balenciaga, Gucci, Michael Kors e Prada lo hanno usato per le loro collezioni, mentre le grandi aziende hanno inizato ad usare erba sintetica nei loro uffici”

ha spiegato Leatrice Eiseman, direttore esecutivo del Pantone Color Institute, al New York Times. Il miglior esempio dell’uso di questa tinta nella cultura pop è tuttavia rappresentato dal film “Doctor Strange”: “Il personaggio interpretato da Benedict Cumberbatch indossa un amuleto verde, e quello stesso colore è usato di frequente per gli effetti speciali della pellicola”, ha continuato l’esperta.

green

Letteralmente piante verdi, già dal nome si capisce quale sia l’ispirazione: le foreste, i giardini in fiore, le piante, la menta e il tè verde. Più luminosa dell’army, meno accesa del verde fluo, questa nuance è legata alla speranza e al relax. Un messaggio, quello di Pantone, che vede nella scelta del verde un modo per riappropriarsi in tutti gli ambiti della vita – architettura, design, moda e stile di vita – di una visione più intimamente connessa con il mondo naturale.

greenery

Molto bello in teoria, molto meno in pratica. Colore di per se difficile (“chi di verde si veste di sua beltà si vanta” dicevano le nonne), il colorito invernale non aiuta. In quelle mattine in cui ci svegliamo con le occhiaie e l’incarnato verdognolo smog, il greenery darebbe il colpo di grazia.

Non è propriamente fluo, non è smeraldo, ha una punta di giallo. Ma è tosto da abbinare. Ecco perché, soprattutto nella moda, è stato declinato in modi più o meno accesi. Non va meglio per quanto riguarda il beauty. La scelta di Pantone è infatti totalizzante: Greenery gli abiti ma anche l’arredamento, gli accessori, le pareti di casa, i trucchi. L’ombretto verde notoriamente è off limits per chiunque non abbia gli occhi di Sophia Loren, lo smalto verde mela è quasi un attentato.

Come fare dunque? Basta un tocco. Un accessorio, un singolo capo di abbigliamento da alleggerire con il blu, il bianco o il grigio in inverno o da sdrammatizzare con il fucsia appena la stagione, e l’abbronzatura, lo permetterà.

colore-2017-pantone-greenery-outfit-street-style-7_1

About Maria Teresa Squillaci

Maria Teresa Squillaci
Caporedattore Moda&Costume. Giornalista. Ho lavorato a La Stampa, Rai News24 e Sky Tg24. Nata a Roma, ho vissuto a Madrid dove lavoravo come ufficio stampa e social media manager. Scrivo di tutto quello che mi capita, dalla politica, alle sfilate, ai bigliettini di auguri, ma la cosa più difficile che ho fatto è stata scrivere questa auto-biografia. Twitter: @MTSquillaci

Check Also

Perché hanno tutti perso la testa per la nuova Rinascente a Roma

“Ci devi assolutamente andare! Sembra di stare da Saks sulla Fifth Avenue” dice al telefono ...