Home / Polinice / Homeberries, la mostra di Ixie Darkonn alla Parione9 Gallery nell’ambito di I Dreamk it: lo bevo + lo sogno

Homeberries, la mostra di Ixie Darkonn alla Parione9 Gallery nell’ambito di I Dreamk it: lo bevo + lo sogno

Il 6 dicembre 2017 Parione9 Gallery inaugura Homeberries mostra personale di Ixie Darkonn all’interno della prima edizione di “I Dreamk it: lo bevo + lo sogno”.

 

Parione9 Gallery presenta la prima edizione di I Dreamk it, un progetto di Ixie Darkonn: Nutrirsi. Dissetarsi. I bisogni primari della vita. Uno spuntino allo spirito, per lo Spirito. In occasione di questa prima edizione Ixie torna in Italia con Homeberries, mostra personale in programma dal 6 dicembre 2017 al 9 gennaio 2018 presso la Parione9 Gallery.

I Dreamk it  è un format, una rassegna che vede l’arte sulla bottiglia e il vino in galleria.

Ogni anno artisti di fama internazionale, invitati dalla Darkonn, saranno protagonisti delle successive edizioni insieme alle etichette dei migliori vini italiani, selezionati da Livia Belardelli, partendo da qui per girare il mondo.

Nella mostra Homeberries sono esposte più di quaranta opere dell’artista su legno e su carta dedicate alla sua “ricerca della casa”. Le case di Ixie Darkonn avvolte in un’atmosfera fiabesca e surreale sono: “Quella confusione tra il tornare e l’andare quando senti che lasci pezzi di casa ovunque tu vada. Casa per me è dove le parole placano la fame del vivere.Dove ad ogni vibrazione corrisponde un eco.

Ad ogni richiamo, una risposta.

Ad ogni esitazione,  un incoraggiamento.

Penso che siamo persone complete solo quando conserviamo lo spazio per il punto di vista di chi ci è accanto. Le mie case hanno un occhio solo…. Perché l’altro viene dato dal resto del mondo. Ecco perché si mescolano e si fondono armoniosamente con ciò che le circonda, pur mantenendo la loro identità.

Casa siamo noi. Casa è gentilezza. Nient’altro che questo.

La casa è la ricerca di quell’animo amorevole che rende dolce un cespuglio di rovi…. come una bacca.”

Questa è la poetica di Ixie Darkonn, discendente di una famiglia le cui radici, nascoste dietro al nome d’arte, affondano lontane nei secoli di nobiltà e di artisti (fra i quali, piccola curiosità, il Donatello De Bardi). Ixie, le cui poliedriche attività sono difficilmente riassumibili in un unico termine. Alla domanda “Pittrice? Regista? Stilista? Scrittrice? Artista?” si è definita, ridendo intimidita, una Art Hunter e spiega: “Colui che cerca l’arte nel vivere”.

Ixie Darkonn

Artist, curator & film director

Negli ultimi anni si è dedicata alla scrittura di romanzi e sceneggiature e ha curato mostre internazionali negli USA (Painted Sound, dove artisti sono stati chiamati a dipingere la musica per renderla visibile a chi non può sentirla) con le quali la Darkonn ha coinvolto artisti più importanti del panorama surrealista internazionale e per le quali ha realizzato cortometraggi.

Ixie Darkonn torna in Italia dopo il suo ultimo grande progetto su Tim Burton (Nightmare In Wonderland Project) presentato a Chicago, Vancouver, San Diego e Berlino.

Ha esordito in collettive alla fondazione Juan Mirò di Barcelona, a San Francisco, a Detroit e a Los Angeles in gallerie come La Luz De Jesus Gallery e la  Distinction Gallery.

Una sua opera pittorica fu scelta dalla Universal Pictures per rappresentare il film Snowhite And The Huntsman e fu esposta ad Hollywood accanto agli abiti originali del film della costumista premio oscar Colleen Atwood.

Nello stesso anno (2012) la Dorothy Circus Gallery di Roma presenta una sua personale nel White Velvet Space.

 

Parione9 Art Gallery è una giovane galleria d’arte nel centro storico di Roma. Nata nel 2014 dall’esigenza di Marta Bandini ed Elettra Bottazzi di creare uno spazio innovativo, dove promuovere e condividere l’arte e la cultura allargando i confini ai nuovi linguaggi dell’illustrazione e del tatuaggio.

 

 

Durante il vernissage:

Presentazione di una edizione limitata di una pregiata bottiglia di vino Testardo IGT Sangiovese-Cabernet di SENSI per questa prima edizione di I Dreamk It (vincitore di tre medaglie già al primo anno di presentazione. Premi: IWC 2015 TRACNCHE2, BERLINER WINE TROPHY 2015, KOREAWINE CHALLENGE 2008, MUNDUS VINI 2007).

Presentazione dei brand Darkonn in edizione limitata di:

–     borse

–     gioielli ”Homeberries Darkonn by Orozecchino”

–     accessori

–     abiti della stilista Eleonora Grimaldi.

Proiezione del corto “Homeberries” con la partecipazione straordinaria di:

Francesco Baccini  con un suo brano inedito e la piccola Evelyn Yuki Garnet per la prima volta sugli schermi.  Presente il cast.

 

In mostra inoltre:

Turi Avola

Germano Fusco Guitars

 

Per gli invitati che mostreranno l’invito cartaceo in galleria all’inaugurazione un piccolo cadeau valido per due persone.

 

con la partnership di Osteria delle Coppelle

un ringraziamento a: Laboratorio Artigianale Paolo Mancini cornici, Astrea abiti da cerimonia, Oppi&Gi, Pilar b&b.

Il 6 dicembre vi aspettiamo in galleria, a casa per assaggiarne il suo succo. HOMEBERRIES.

—————————

On the 6th December 2017 Parione9 Gallery unveils “Homeberries”, Ixie Darkonn’s solo show, part of the first edition of “I Dreamk it: I Dream + I Drink”



 

Parione9 Gallery presents the first edition of I Dreamk it, a project by Ixie Darkonn. To eat. To drink. The basic human needs. A refreshment for the Spirit. On the occasion of this first edition Ixie makes her return to Italy with Homeberries, her solo show, planned from the 6th November 2017 until the 9th January 2018 at the Parione9 Gallery in Rome.



I Dreamk it is a format, a review, that sees the art on the bottle and the wine in the gallery. Every year artists from all around the world, invited by Ixie, will be involved for the next editions alongside the best labels of Italian wine, chosen by Livia Belardelli.

In Homeberries more than 40 artworks, both on wood and paper, are dedicated to the research of “home”. Ixie Darkonn’s houses, wrapped up in a fantastic and surreal atmosphere, are: “That sort of confusion between going away and coming back, where you feel that you’re leaving pieces of home everywhere you go. Home to me is where words cease our hunger for life. Where every vibration corresponds with an echo.
At every signal, a reply.
At every hesitation, an encouragement.
I think that we can be complete individuals only when we leave room for other people’s point of view. My homes have just one eye… because the other one comes from the rest of the world. This explains why they merge and blend harmoniously with their surroundings, still keeping their identity.
Home is us. Home is kindness. Nothing more than that.
Home is the research of that loving spirit that makes a briar sweet… like a berry.”



 

This is the poetry of Ixie Darkonn, descendant of a family rooted in centuries of nobility and artists. Ixie, whose multifaceted activities can be hardly summarised in one term, when asked “Are you a painter? A director? A stylist? A writer? An artist?”, she replied defining herself like an “Art Hunter”, someone who finds art in living.

 

Ixie Darkonn
Artist, curator and film director
In the last few years she’s dedicated herself to writing novels and scripts and she curated international exhibitions in the USA (Panted Sound, where artists have been called to paint music for those who can’t hear it) in which Ixie has involved many international surrealist artists and created some short films.
Ixie Darkonn makes her return to Italy after her last project on Tim Burton (Nightmare In Wonderland Project), shown in Chicago, Vancouver, San Diego and Berlin.
She began at the Juan Miró Foundation in Barcelona; in San Francisco, Detroit and Los Angeles at galleries like La Luz De Jesus Gallery and Distinction Gallery.
One of her artworks has been chosen by Universal Pictures to represent the film Snowhite And the Huntsman and it has been displayed in Hollywood next to the original clothes of the film of the costume designer Award winning Colleen Atwood.

In the same year (2012) the Dorothy Circus Gallery in Rome presented a personal exhibition made by her in the White Velvet Space.

 

Parione9 Art Gallery is a young art gallery in the heart of Rome. It was founded in 2014 by Marta Bandini and Elettra Bottazzi, with the aim to create an innovative space to promote art with an innovative approach to the world of Illustration and Tattoo Art. 

 

During the Vernissage:


 An introduction to a limited edition wine Testardo IGT Sangiovese-Cabernet by SENSI for this first edition of I Dreamk It (already winner of three medals in its first year of marketing. Rises: Premi: IWC 2015 TRACNCHE2, BERLINER WINE TROPHY 2015, KOREAWINE CHALLENGE 2008, MUNDUS VINI 2007)

 

The launch of Darkonn’s brand limited edition:

–     handbags

–     jewelery – ”Homeberries Darkonn by Orozecchino”

–     accessories

–     fashion – Eleonora Grimaldi

 

Introduction to the short film “Homeberries” with the participation of: 
Francesco Baccini and the little Evelyn Yuki Garnet for her first time on the screens. The cast will be present too.

Link: https://www.youtube.com/watch?v=2ws43XEqoZs

 

Also on display:

Turi Avola

Germano Fusco Guitars

 

The guests who show the paper invitation during the opening will receive a small cadeau valid for 2.

 

with partnership of Osteria delle Coppelle.

also, special thanx to: Laboratorio Artigianale Paolo Mancini cornici, Astrea abiti da cerimonia, Oppi&Gi, Pilar b&b.

We’ll wait for you on 6th December at home, in the gallery to taste a juice. HOMEBERRIES.

About Giangiorgio Macdonald

Check Also

Frammentazioni

Frammentazioni – dal 1 dicembre – 20 dicembre 2017 presso Villa Blanc – Via Nomentana, 216, Roma ...