Home / Moda / Michael Kors annuncia l’acquisizione di Versace per 2 miliardi di dollari
Versace Jonathan Akeroyd

Michael Kors annuncia l’acquisizione di Versace per 2 miliardi di dollari

E’ ufficiale, Versace è stata acquistata dal gruppo americano Michael Kors per circa due miliardi di dollari rappresentando uno degli ultimi marchi europei entrati a far parte della gestione di un conglomerato globale di moda.

Il brand, fondato nel 1978 dall’indimenticato Gianni Versace, è sempre stato noto per il suo essere irriverente, esagerato: a lui, inoltre, va riconosciuto il merito di aver portato in passerella tutte le top model del momento, a sfilare con indosso i suoi abiti di alta moda.

Nominò vice presidente del marchio la sorella Donatella, mentre il fratello maggiore Santo, si occupava dell’aspetto finanziario. Grazie alla crescita dell’azienda, Gianni Versace ha contribuito a rendere la moda più mainstream, facendo indossare a celebrità come Prince, Elton John e Madonna i disegni del marchio; inoltre, Versace fu uno dei primi marchi ad invitare le celebrità alle sue sfilate.

In seguito alla tragica scomparsa dello stilista, ucciso nel 1997 davanti alla sua villa di Miami Beach dal serial killer Andrew Cunanan, Donatella Versace ha assunto il ruolo di stilista e direttore creativo dell’azienda, mentre Santo Versace fu nominato CEO.

Il controllo dell’azienda è rimasto in mano alla famiglia per circa 20 anni dopo la morte di Gianni Versace, fino al 2014, anno in cui la società di private equità Blackstone acquistò il 20% delle azioni del marchio. Nel 2016 infine, vi è stato un cambio al vertice, con la nomina di Jonathan Akeroyd come nuovo CEO dell’azienda.

Michael Kors, che di recente ha acquisito anche il marchio londinese Jimmy Choo, ha annunciato che fonderài tre marchi in un’unica società, che prenderà il nome di Capri Holdings Limited. Donatella Versace rimarrà il direttore creativo della maison nonché azionista del nuovo gruppo, insieme al fratello Santo e alla figlia Allegra, con una quota pari al valore di 150 milioni di euro.

“Questo è un momento molto eccitante per Versace”, ha detto Donatella Versace in una recente intervista, aggiungendo che la vendita è stato un passaggio obbligato per poter permettere al brand di aggiungere il suo potenziale massimo. Il direttore creativo, ci informa inoltre che la decisione di diventare azionisti del nuovo gruppo Capri Holdings Limited, mostra la convinzione nel successo a lungo termine di Versace insieme a grandi aspettative per questo nuovo gruppo globale del lusso.

Anche John Idol, presidente e amministratore delegato del gruppo Michael Kors, è altrettanto entusiasta di poter aggiungere la maison Versace alla famiglia di marchi di lusso che detiene il brand, assicurando agli azionisti una crescita degli utili.

Tra i progetti per Versace, ora parte del gruppo USA, c’è quello di aumentare la produzione di scarpe e accessori, e rafforzare la presenza online.

Gianvera Bertè

About Polinice

Check Also

Intervista a Alessio Pozzi, chi è il top model del momento

È stato scoperto per caso da un talent scout in un centro commerciale, ora è ...