Home / Michele Allegramente

Michele Allegramente

Michele Allegramente
Attualmente studia filosofia presso la Pontificia Università Gregoriana. I suoi ambiti di studio sono Metafisica e Fenomenologia. Di recente ha svolto un lavoro intitolato "Al bivio della fenomenologia. Due sentieri agli antipodi", in cui ha svolto un confronto tra E. Husserl e J.L. Marion. Sta svolgendo una ricerca sull'Assoluto e l'eventuale relazione tra filosofia e teologia.

L’essere diverso: è giusto o sbagliato?

Tante sono le frasi in questo film che possono veramente meravigliarti, suscitando emozioni, pensieri, ricordi e domande; la cosa più importante è che aiutano al discernimento della vita. Ognuno di noi è unico, non possiamo essere uguali a un’altra persona, sebbene sia un modello. Dobbiamo decifrare il nostro “verso” in ...

Read More »

Tutta colpa di Platone, o forse no?

Quanti di voi si sono mai chiesti se esiste l’amore vero? Sicuramente la maggior parte di voi almeno una volta nella vita si è posto questa domanda. Ma prima di chiederci se esista l’amore vero, dobbiamo chiederci cosa sia per noi l’amore. Perché è lì  la chiave di lettura della ...

Read More »

Il mondo d’oggi e il crepuscolo valoriale

Tanti di voi sentono e, allo stesso tempo, parlano di valori come la giustizia, l’amore, l’amicizia, la pace e tanti altri che non è mio fine elencare in questa sede. Il quesito che occorre porsi quando sentiamo parlare o pensiamo a questi valori è se essi siano concetti reali. Se siamo più ...

Read More »

Cartesio: tra credenza e ateismo.

Il giorno 24 settembre 2014 è avvenuto un importante incontro tra l’attuale pontefice Francesco e il direttore della Repubblica, Eugenio Scalfari. Tra i grandi spunti che questo incontro ci ha regalato oggi mi vorrei soffermare in modo dettagliato su un episodio che Scalfari volle raccontare al Papa e che ha ...

Read More »

Facebook? No grazie preferisco la realtà.

Quando parliamo di rabbia, rancore, di amicizia, d’amore, oggi non è facile, in quanto un tempo tutte queste sensazioni venivano vissute direttamente con l’interessato. Invece oggi con la nascita dei Social Network, con la nascita di tutto il cosiddetto mondo virtuale, queste esperienze si scrivono o si affrontano indirettamente. Prima ...

Read More »

Medioevo: la teologia madre di tutte le discipline

San Tommaso

Se noi abbiamo studiato un minimo di filosofia, sappiamo dell’esistenza di quattro periodi convenzionali in cui il pensiero viene racchiuso nella sfera del tempo, e questi sono: Filosofia Antica, Medievale, Moderna e infine Contemporanea, nella quale ci collochiamo noi. In questo articolo vorrei parlare soprattutto di un periodo in cui ...

Read More »

Brevissima introduzione all’estetica

Non vi è mai capitato durante una visita al museo di soffermarvi davanti ad una statua o a un quadro, di stare in silenzio per un po’ e dopo affermare “questa statua, o quadro, è bella/o”? A me è capitato di affermare la medesima cosa, però oggi con voi vorrei ...

Read More »

Un punto di vista alla rovescia

La fenomenologia di Husserl si basa soprattutto sul concetto di intenzionalità, quindi è l’io al centro delle intenzioni. Ma se per Husserl è il punto iniziale da cui far partire il proprio metodo, per altri filosofi l’intenzionalità non è presa per niente in considerazione. Facciamo l’esempio del filosofo francese Jean-Luc ...

Read More »