Home / Luigi Costanzo

Luigi Costanzo

Luigi Costanzo
Laureato in Lettere per hobby e per errore, fondatore di Polinice, collaboratore per Nerds Attack!, batterista di Departure ave. e The Wisdoom. Scrivo di musica, suono la musica, parlo di musica. Il resto del tempo mi annoio molto.

aprile, 2015

  • 27 aprile

    Beck – Sea Change (2002)

    Beck negli anni Novanta fu uno degli idoli assoluti della Generation X, l’autore paradigma di un decennio dominato dalle contaminazioni e dal crossover (oltre che dai Nirvana e dal brit-pop, fenomeni in realtà piuttosto conservatori). Rappresentante di una dialettica giovanile assurda e metaforica che si muoveva su un variegato tappeto ...

  • 13 aprile

    George Clinton: “Hey baby, I’ll be your tree and you can pee on me”

    “Il Funk è tutto quello di cui hai bisogno in ogni momento. E’ qualcosa che ti salva la vita, o è un’attitudine, o è quell’attitudine che aiuta a salvarti la vita quando senti che non ne vale più la pena. Vai in un posto dove vuoi saltar giù dalla finestra ...

marzo, 2015

  • 2 marzo

    Armageddon Gigolo: a chain of sperm and blood

    “Through your body I’ll discover the drug That will mortify my existence Through the suffocation I implore That blasphemy named liberty”. Oggi ho un’immagine fissa in mente: un corpulento uomo tra i ventie i trenta che sgraziatamente si ciba di puff al formaggio, che candidamente biascica – coni resti di ...

febbraio, 2015

  • 9 febbraio

    Tim Buckley – Goodbye and Hello

    Tim Buckley, nell’Agosto di un 1967 che non aveva ancora finito di regalare al mondo tutti i suoi dischi fondamentali, licenzia per l’Elektra “Goodbye andHello”, il secondo album della sua sottovalutatissima carriera. Partendo dal solco lasciato da Bob Dylan con “Blonde on Blonde”, Tim Buckley, che continua il sodalizio con ...

dicembre, 2014

  • 29 dicembre

    2014- Todd Terje: It’s Album Time

    Quando finisce l’anno si tirano bilanci, si fanno classifiche – spesso sbagliate – provando a dare un senso al variegatissimo anno musicale appena passato, spesso non considerando che le cose più interessanti saranno riapprezzate a anni, forse decenni di distanza. Una delle poche certezze di quest’anno è che l’album che ...

  • 8 dicembre

    Berry Gordon e la Motown Records

    Berry Gordy nacque a Detroit nel 1929 da una laboriosa famiglia medio-borghese di afro-americani. Il giovane Berry lasciò la scuola per diventare un boxeur professionista, carriera  che che si chiuse più che decorosamente nel 1950. Tornato dalla guerra in Corea che lo tenne lontano da casa dal 1951 al 1953 ...

novembre, 2014

  • 10 novembre

    I 5 dischi italiani degli ultimi 30 anni

    Non è mai semplice indicare dei titoli fondamentali, soprattutto se la categoria è geografica e non di genere. L’elenco tiene fuori la musica per film, e non sono stati inseriti neanche i cantautori, che in Italia meritano (nel bene e nel male) una categoria a parte. Ovviamente non sono state ...

ottobre, 2014

  • 27 ottobre

    Arriva il nuovo album dei Pink Floyd

    Diciamo la verità il music business è una costante delusione. Al di là dell’irrimediabile fascino di alcune ‘operazioni nostalgia’, come ad come ad esempio i grandi concerti, ormai veri e propri ‘happening’, non si può non notare come certe uscite dal misero valore artistico non facciano altro che rubare spazio ...

settembre, 2014

  • 29 settembre

    Breve guida alla discografia dei Cure

    Robert Smith ha l’età di mio padre. Nato nel 1959 a Blackpool, è l’unico membro della formazione originale del 1976, anno a cui risale la prima formazione dei giovanissimi Cure, ai tempi Easy Cure. Formazione incredibilmente instabile quella dei Cure, che oscilla nell’arco della carriera trentennale da tre a sei ...

  • 15 settembre

    Anno di grazia 1967: 10 dischi fondamentali

    The Velvet Underground & Nico  Brian Eno mise in circolo il curioso aneddoto secondo il quale le  prime (e per molto tempo uniche) cento copie che vendette “The Velvet Underground & Nico” andarono in mano a futuri critici musicali o musicisti. Che l’aneddoto sia vero o no, è un dato ...