Home / Jacopo Costanzo

Jacopo Costanzo

Jacopo Costanzo
Cofondatore di Polinice e del Warehouse of Architecture and Research_ warehousearchitecture.org

luglio, 2017

  • 4 luglio

    Una calda estate, o dell’ultima Scuola Romana

    Non credo nelle coincidenza. Penso che ci sia qualcosa di straordinario e beffardo al contempo, nel registrare come alla scomparsa di Giorgio Muratore, siano seguite due iniziative riguardanti altri due alfieri della medesima Scuola. Franco Purini e Dario Passi, sono due facce della stessa medaglia. Una medaglia incisa da un tratto geniale e da un pensiero raffinato.

gennaio, 2017

  • 31 gennaio

    Herzog & de Meuron a Long Island

    Herzog & de Meuron: una declinazione personalissima di ducks and decorated sheds.

luglio, 2016

  • 12 luglio

    Parassiti gagliardi – YAP 2016

    Lo studio milanese Parasite 2.0 coglie nel segno con l'installazione estiva interna allo YAP - Young Architects Program, arrivato alla sua sesta edizione romana.

maggio, 2016

  • 17 maggio

    Gli architetti di Obama

    E' prossimo l'annuncio da parte della Casa Bianca di quale architetto abbia scelto Obama per la library che portera' il suo nome.

marzo, 2016

  • 22 marzo

    La cattedrale di Santiago

    Raggiungere Amsterdam con una compagnia low cost, significava dieci anni fa assicurarsi con ogni probabilità una scampagnata in Belgio. Ritardi, overbooking, guasti, garantivano un sobrio volo di rientro da uno dei tanti piccoli aeroporti che costellano la regione del Benelux. Nel mio caso mi riferisco alla ridente cittadina di Charleroi ...

gennaio, 2016

  • 26 gennaio

    About a Pritzker: Alejandro Aravena

    Sarà un articolo diverso. Autoreferenziale. Dopo 4 anni che si scrive, si prova a dirigere una piccola e coraggiosa rubrica settimanale, come la nostra dedicata all’architettura dentro il magazine Polinice, si sente il bisogno di fare il punto. Il mio punto si riassume nella figura di Alejandro Aravena. Non ho ...

dicembre, 2015

  • 29 dicembre

    Una mela troppo grande

    Nel 1935, in procinto di giungere per la prima volta negli Stati Uniti, Salvador Dalì decide di improvvisare un progetto surrealista. E’ intenzionato a sbarcare in territorio americano armato di un filone di pane lungo quindici metri. Coadiuvato dal panettiere di bordo, riesce a cucinarne una versione decisamente ridotta, lunga ...

novembre, 2015

  • 17 novembre

    The most talked-about house in New York

    Ci sono storie che meritano di essere raccontate. Poi ci sono storie che amano farsi raccontare. Quella che vi apprestate a leggere è valida in entrambi i casi. Dicono, lo scrive il Time, che a cantiere ultimato, l’architetto vivente più importante d’America suonò il campanello. Era Frank Lloyd Wright. Dicono ...

ottobre, 2015

  • 6 ottobre

    The New York Times Building, il capolavoro di Renzo Piano

    La critica anglosassone in campo architettonico mantiene da sempre un debole nei confronti della metafora. Pratica decisamente pericolosa ma altrettanto efficace, quando si tratta di divulgare, sintetizzandolo, il giudizio su di un’opera. Oltreoceano, sempre in ambito anglofono, gli architetti americani hanno esaltato questa figura retorica, producendo tra tante inesattezze, pochi ...

settembre, 2015

  • 1 settembre

    You ain’t seen nothing yet

    Candida Höfer è senza dubbio uno dei più brillanti discepoli di Bernhard Becher, emersi dalla straordinaria Kunstakademie di Düsseldorf. Uno dei suoi lavori più recenti, colpisce per la chiarezza dell’intento quanto per il virtuosismo nell’esecuzione. Lo si potrebbe forse dire per l’intera opera della fotografa tedesca. In questo lavoro, anche ...