Home / Maria Teresa Squillaci

Maria Teresa Squillaci

Maria Teresa Squillaci
Caporedattore Moda&Costume. Giornalista. Ho lavorato a La Stampa, Rai News24 e Sky Tg24. Nata a Roma, ho vissuto a Madrid dove lavoravo come ufficio stampa e social media manager. Scrivo di tutto quello che mi capita, dalla politica, alle sfilate, ai bigliettini di auguri, ma la cosa più difficile che ho fatto è stata scrivere questa auto-biografia. Twitter: @MTSquillaci

marzo, 2017

  • 25 marzo

    Il meglio della nuova H&M Conscious Exclusive Collection

    Il pezzo forte è l’abito plissettato rosa cipria indossato da Natalia Vodianova, testimonial della campagna pubblicitaria. Arriva nei negozi e online dal 20 aprile la nuova H&M Conscious Exclusive Collection e si prevedono già le solite file epocali. Lunghe code davanti all’ingresso degli store dal giorno prima, numerini per la prenotazione: si ...

  • 11 marzo

    Da Angelina Jolie a Amal. Donne all’ONU

    L’ultima a salire in cattedra all’ONU è stata Angelina Jolie ma sono tante le attrici e celebrità che usano la loro popolarità per buone cause Per Angelina Jolie tutto è iniziato con Lara Croft. Da Tomb Rider non partì solo il successo ma anche l’impegno umanitario. Durante le riprese del film in Cambogia nel 2000 ...

  • 10 marzo

    Recensione di Loving di Jeff Nichols

    Per questo film Ruth Negga è stata candidata all’Oscar come migliore attrice protagonista. Ecco la recensione di Loving, scritto e diretto da Jeff Nichols Serviva un altro film sulle battaglie civili degli afroamericani negli Anni ’50? Probabilmente no, ma ci sono storie che meritano di essere raccontate. E’ il caso ...

  • 4 marzo

    Pussy Hat & co: messaggi sociali in passerella alla MFW

    Da sempre le passerelle della settimana della moda sono state anche l’occasione per lanciare forti messaggi sociali. Non ha fatto eccezione la MFW. A Milano Missoni ha portato in passerella i Pussy Hat Rosa che le donne hanno indossato a Washington per la marcia di protesta dopo l’insediamento di Donald ...

febbraio, 2017

  • 25 febbraio

    Oscar 2017 candidate a migliore attrice a confronto

    Le cinque lady che si contendono l’Oscar 2017 per la migliore attrice protagonista provengono da tre paesi del mondo e in tre casi hanno interpretato personaggi reali. Fra la Hollywood dei giorni nostri, la Virginia di fine anni Cinquanta, la New York degli anni Quaranta e la Casa Bianca, si ...

  • 18 febbraio

    Le 20 tendenze primavera estate 2017

    Per qualche motivo abbiamo deciso che è quasi estate. Guardiamo i cappotti invernali con disprezzo, andiamo a pranzo al mare, ci siamo persino messi a dieta pensando che la prova costume sia imminente. È febbraio. Le previsioni del tempo consigliano di andare a sciare la prima settimana di marzo. Eppure ...

  • 12 febbraio

    I look più discussi del Festival di Sanremo 2017

    Diletta Leotta, Marica Pellegrinelli, Tina Kunakey Di Vita e tutti gli altri look del festival di Sanremo 2017. Ecco di cosa si è sparlato. Protagonista di Sanremo è la canzone italiana. Vero, ma non del tutto. Perché Sanremo è Sanremo ma è anche Festival. C’è nel nome quel 50% di popolarità ...

  • 10 febbraio

    Moonlight verso gli Oscar con 8 nomination

    Arriva nelle sale italiane Moonlight, il nuovo film di Barry Jenkins, vincitore del Golden Globe per il Miglior film drammatico, in lizza per ben 8 premi Oscar -tra cui Miglior film e Miglior regia– e apprezzato dalla critica internazionale. “Nella vita devi decidere chi vuoi essere e non lasciare che ...

  • 3 febbraio

    Perché vedere Hacksaw Ridge di Mel Gibson

    Recensione del film Hacksaw Ridge di Mel Gibson Un uomo ordinario che fa cose straordinarie in circostanze fuori dal comune.  A dieci anni da Apocalypto, Mel Gibson presenta il suo quinto film da regista.” Hacksaw Ridge” racconta la storia vera di Desmund Doss che salvò 75 soldati durante la battaglia ...

gennaio, 2017

  • 28 gennaio

    AltaRoma trova la sua strada: largo ai giovani

    Paragonare le sfilate di Roma a quelle di Parigi, New York o Londra sarebbe impietoso e francamente inutile. Chi cerca nelle passerelle della Capitale le firme dell’haute couture, i front row con le celebrità internazionali e i selfie delle super modelle o solo quel clima di glamour che si respira ...