Home / Architettura (page 10)

Architettura

Ogni architetto sa cosa vuol dire Polilinea. Ogni architetto il martedì legge Polilinea

Bosco Verticale: il miglior grattacielo del mondo è italiano!

Ogni anno il Council on Tall Buildings and Urban Habitats, promosso dall’Illinois Institute of Technology di Chicago, nomina il miglior grattacielo del mondo. Per il 2015 è risultato vincitore l’ormai celebre grattacielo entrato a far parte dello skyline di Milano: Il Bosco Verticale di Boeri Studio. L’edificio, riconosciuto come il ...

Read More »

The most talked-about house in New York

Ci sono storie che meritano di essere raccontate. Poi ci sono storie che amano farsi raccontare. Quella che vi apprestate a leggere è valida in entrambi i casi. Dicono, lo scrive il Time, che a cantiere ultimato, l’architetto vivente più importante d’America suonò il campanello. Era Frank Lloyd Wright. Dicono ...

Read More »

Superfici profonde: topologie generative

 “In termini più generali c’è stato uno spostamento da una forma dialettica e stabile della relazione tra superficie e profondità, e tra superficie e spazio, verso una maggiore oscillazione e vibrazione continua della relazione stessa. In questo senso la parola “superficie” e la sua etimologia tradizionale è più “slippery”, più ...

Read More »

L’Housing ai tempi di Peter Barber

Che siate professionisti del settore o semplicemente studenti, sicuramente avrete sentito parlare di “social housing”. A volte non è facile capirne appieno il significato, ciò porta qualcuno a storcere il naso parlando del tema, quasi a voler dire che quel “social” denigra il tanto caro tema dell’abitare. Questo accade perché ...

Read More »

Fra i transatlantici dell’arte la navigazione dello Studio Azzurro

Dal 22 Ottobre nel capolavoro del Negozio Olivetti di Carlo Scarpa in piazza San Marco a Venezia  il  FAI – Fondo Ambiente Italiano mette in mostra “Grandi Navi” di Berengo Gardin. Il racconto fotografico, ad opera del maestro genovese, testimonia il recente passaggio dei giganti transatlantici nella piccola città lagunare, ...

Read More »

Sisto V: urbanista celestiale, speculatore infernale

La città è una stupenda emozione dell’uomo. La città è un’invenzione, anzi: è l’invenzione dell’uomo. (Renzo Piano) A volte, non sempre in realtà, si tende a credere che la città sia il frutto di una sistematica crescita sregolata di architetture, una sorta di mostro che si auto rigenera all’infinito senza uno ...

Read More »

Sede del Consiglio della giunta di Castilla e Leon – Alberto Campo Baeza

Cercare di stabilire quale sia l’opera architettonica considerata un capolavoro in un arco temporale molto ristretto e, soprattutto, ancora in corso (2010 -2015) è un compito arduo e forse non del tutto onesto. Un intervento architettonico che si possa definire ‘capolavoro’ ha bisogno di tempo per poter essere pienamente sottoposto ...

Read More »

The New York Times Building, il capolavoro di Renzo Piano

La critica anglosassone in campo architettonico mantiene da sempre un debole nei confronti della metafora. Pratica decisamente pericolosa ma altrettanto efficace, quando si tratta di divulgare, sintetizzandolo, il giudizio su di un’opera. Oltreoceano, sempre in ambito anglofono, gli architetti americani hanno esaltato questa figura retorica, producendo tra tante inesattezze, pochi ...

Read More »

Blur: the making of nothing

Scegliere un edificio, un unico imperdibile edificio, in un quinquennio denso di realizzazioni è un atto critico delicato e radicale al contempo. Tra il 2000 ed il 2005 vengono costruiti diversi edifici che la storiografia consegnerà a noi come punti di flessione fondamentali nell’evoluzione architettonica della contemporaneità: la Casa da ...

Read More »

La prima TATE Modern di Herzog & de Meuron

Gli ultimi cinque anni del ‘900 rappresentano, in quanto momento di passaggio, una fase importante della nostra cultura recente. Furono gli anni in cui si capì finalmente che stava giungendo il momento per una nuova e quanto mai incerta fase. Intorno al 2000 anche il mondo dell’architettura stava ormai facendo ...

Read More »