Home / Architettura (page 20)

Architettura

Ogni architetto sa cosa vuol dire Polilinea. Ogni architetto il martedì legge Polilinea

Urbs et Civitas

“La forma di una città è sempre la forma di un tempo della città” [1] Aldo Rossi Spesso si discute di come Roma sia diventata, nel corso degli anni, la sperimentazione di un grande museo all’aperto. Di un’operazione del genere se ne sono criticate le intenzioni elitarie e speculative, oltre ...

Read More »

Pensa sempre alla città

Ogni intervento presuppone una distruzione, distruggi con senno. Luigi Snozzi Durante il mio primo corso di composizione architettonica, prima di chiedere al professore di revisionare il mio progetto, mi sottoponevo, un po’ per paura un po’ per rispetto, ad un controllo preliminare: mi domandavo se il mio edificio si relazionasse ...

Read More »

RoMERCHANDISING

Roma, centro storico: se ne vanno le auto aumentano i turisti, se ne vanno i turisti aumentano le auto. Così sono le fasi, così le stagioni di questa eterna, consumata città.Una mattina ti svegli e ti ritrovi inceppato nel più caotico dell’arcitraffico romano, il giorno dopo rimani congestionato nei vicoli ...

Read More »

I’m not an agitprop artist

Lo scorso 22 settembre il the Guardian ha pubblicato un’intervista all’architetto anglo iracheno Zaha Hadid, tornata sotto i riflettori dei media britannici per la progettazione del nuovo spazio espositivo targato Serpentine, il primo permanente dentro Kensington Gardens. A dispetto di quanto si possa immaginare, la critica d’oltre manica si distingue da ...

Read More »

Impressioni/Riflessioni: Sou Fujimoto

12 settembre 2013 Prima lecture del programma ENERGY: Lezioni sulle Energie che muovono il mondo Auditorium del MAXXI 17.30  Architecture as a forest di Sou Fujimoto Sou Fujimoto è nato a Hokkaio, Giappone, nel 1971. Dopo aver conseguito nel 2000 la laurea in architettura presso l’Università di Tokyo, apre il proprio ...

Read More »

L’architetto e il selvaggio

Alcune parole si sedimentano, persa la complessa sottostruttura che le accompagnava, in quella parte del cervello che riserviamo alla conservazione delle idee che ci hanno affascinato ma per cui non siamo stati in grado di trovare un impiego immediato. Così, studiando i rapporti tra l’architettura israeliana degli anni ’60 e ...

Read More »

Ripensare per trentʼanni

Progettare significa anche pensare cosa si vorrà fare in futuro, e proprio la imprevedibilità del futuro rende necessaria unʼelasticità dellʼidea che le permetta di evolversi, di cambiare ed, eventualmente, di tornare al punto dʼinizio. Spesso infatti, la prima immagine pensata costituisce la concezione più forte, quella alla quale il progetto ...

Read More »

About Renzo Piano

Mi chiedevo proprio oggi come sia possibile che di Cristoforo Colombo venga ancora discussa la nazionalità. Chi lo vuole spagnolo, chi portoghese, chi polacco e chi italiano. Certo sulle enciclopedie troveremo la versione più diffusa, ovvero “Christophorus Columbus natione Genuensi”. Dopo quella sul dove, la disputa sul quando. Risulta tuttora ...

Read More »

La stagione dei saluti… viene e va!

Come nelle migliori serie italiane, anche noi ci concediamo una pausa. D’altra parte è invalso l’uso di questo break estivo in tutti i settori italiani. La politica fa la pausa estiva, le università, alcuni uffici, la televisione, la radio e così via. Allora viene da fare una piccola riflessione su ...

Read More »

Olga Dogaru 1 Arte Moderna 0

Il processo di museificazioneche sta attraversando la nostra società, quella occidentale in primo luogo, è decisamente nauseante. L’arte è divenuta strumento principe per muovere o proteggere denaro. Si costruiscono musei, nove su dieci superflui, per rilanciare l’economia di una città in declino o di un quartiere poco frequentato, si comprano ...

Read More »