Home / Architettura (page 29)

Architettura

Ogni architetto sa cosa vuol dire Polilinea. Ogni architetto il martedì legge Polilinea

La forma del tempo

Spesso si pensa all’architettura in relazione allo spazio, non riflettendo che è sempre di uno spazio storico quello del quale si parla. Come afferma giustamente il filosofo Galimberti oggi non costruiamo più come costruivano gli antichi anche se continuiamo ad abitare come loro. E’ mutato il nostro modo di abitare ...

Read More »

"Se avrò fortuna un giorno dipingerò i tuoi occhi"

Molti artisti colpiscono a prima vista, pochi rimangono veramente impressi, ma uno solo è in grado di sconvolgere i sensi e di rapire l’attenzione dell’osservatore. Amedeo Modigliani. Vissuto, tra la fine del 1800 e i primi venti anni del 1900, è passato alla storia come “il pittore maledetto”, un appellativo ...

Read More »

Star-system e architettura da copertina

La sola creatività non può bastare: l’obiettivo strategico che si pone oggi l’architettura è l’innovazione tecnologica,  un processo attraverso il quale si tende a migliorare la qualità della vita dell’uomo. Il ruolo dell’architetto, considerato cardine tra l’arte e la scienza, è sempre stato al centro di grandi dibattiti poiché concilia ...

Read More »

Angelo Masieri architetto innamorato

[Ogni tanto mi si chiede (come se lo sapessi!) dello scopo di Polinice. Siamo evidentemente abituati a ragionare definendo in partenza un profitto quantificabile per ogni nostra iniziativa. Ancor più siamo convinti che ogni iniziativa debba portare con se bandiere ed orpelli per potersi così collocare ideologicamente nel panorama contemporaneo. ...

Read More »

Dioniso e la corona d’alloro: la lezione di I. Stravinskij[1].

Avvicinarsi all’arte, in qualunque forma, con un eccesso di dogmatismo è nocivo quanto farlo in sua totale assenza. E se il dogma vi turba avete probabilmente prestato troppa attenzione al dizionario e poca a voi stessi. Chiunque intenda fare della polemica deve, dunque, prima assicurarsi di credere fermamente in ciò ...

Read More »

Perchè gli edifici stanno in piedi?

I motivi per cui un edificio esiste possono essere davvero i più disparati, meno quelli per cui esso sta in piedi. Nonostante ciò molti di essi sono di semplice intelligibilità da un punto di vista meramente fisico. Eppure, da secoli si è alla ricerca, non sempre soddisfatta, della perfezione, e ...

Read More »

La civetta impertinente

“Socrate, esèrcitati nella musica!”[1] Un’apparizione nel sonno così tormentava il filosofo, nei suoi ultimi giorni di vita trascorsi in carcere. Ebbene possiamo immaginarci un terrore inaudito: “davanti all’arte quel loico dispotico avvertiva come il senso di una lacuna, di un vuoto, di un mezzo rimprovero, di un dovere forse negletto.”[2]Nel ...

Read More »

Il futuro è passato da qui

Nell’attuale momento di riflessione, può essere importante riconsiderare il contributo che l’architettura può dare alla società contemporanea. In quanto disciplina dalla profonda vocazione sociale, sarebbe appropriato ridarle la dignità trafugata da anni di star system e dalle vanitose personificazioni alle quali ci siamo abituati. Analizzando gli esempi del passato, possiamo ...

Read More »

Una storia bizzarra

“Non pensava a nient’altro che alla colonna di Vendôme. La felicità del genere umano dipendeva dal fatto che quella colonna fosse tirata giù”.[1] A parlare è Pierre-Auguste Renoir, l’anno è il 1871. Lo scetticismo è espresso nei confronti dell’illustre collega Gustave Courbet, il quale il 16 aprile dello stesso anno, ...

Read More »

Con i piedi per terra

Da Souto de Moura a Wang Shu, dalla ventosa città di Porto al lontano continente cinese la strada appare lunga. Invece no. L’architetto cinese, neo laureatosi Nobel per l’architettura, improprio paragone giornalisticamente vincente ma del tutto fuorviante del Pritzker Architecture Prize, si impone a sorpresa sullo scenario internazionale con una ...

Read More »