Home / Internazionale (page 10)

Internazionale

Geopolitica, politica internazionale, economia e processi monetari.

Boko Haram – Isis, una nuova alleanza?

È recente la notizia che Boko Haram, l’organizzazione terroristica jihadista nigeriana, ha professato fedeltà allo Stato Islamico o almeno così sembrerebbe secondo le intenzioni del suo leader Abubakar Shekau. Negli stessi giorni, a Bamako, capitale del Mali, ha avuto luogo un attentato in un bar frequentato per lo più da occidentali. A ...

Read More »

Quanta Cina c’è in Africa?

Per comprendere le ragioni dello stretto rapporto che lega il “Dragone Asiatico” e il Continente nero si deve necessariamente far riferimento alla “Conferenza Afroasiatica di Bandung” del 1955 in Indonesia. La Conferenza rappresenta uno dei momenti cruciali della storia contemporanea, nonostante sia per lo più sconosciuta. È durante tale occasione che entra ...

Read More »

Elezioni Israele, nuovo trionfo della destra

Al termine di un’amara e combattuta campagna elettorale conclusasi ieri, il Primo Ministro uscente Netanyahu ha sorprendentemente vinto le elezioni in Israele, sconfiggendo la sinistra di Herzog.  I risultati­– Benjamin Netanyahu è stato riconfermato Primo Ministro e il suo partito, Likud, si è garantito 30 seggi nel Knesset, il Parlamento ...

Read More »

Isis + Islam = Disinformazione

Stampa italiana letteralmente scatenata sull'Isis. Una gara appassionante all'ultima bufala. I pregiudizi trionfano e dell'Islam si restituisce sempre un'immagine demoniaca. Con tanti saluti ad un'informazione corretta, obiettiva e trasparente...

Read More »

Israele – Un discorso a Washington per Tel Aviv

Ogni discorso di fronte al Congresso degli Stati Uniti d’America ha un suo peso specifico. Ciò a maggior ragione avviene se a pronunciarlo è il leader di un paese mediorientale. Se poi a parlare a Washington è il Premier Israeliano automaticamente l’attenzione mondiale si concentra su ogni singola frase. Il ...

Read More »

Forse la colpa è anche la nostra

Sono trentatré gli hooligans del Feyenoord FC di Rotterdam arrestati, che Giovedì 19 febbraio  hanno evidentemente scambiato Roma per una discarica. Alcuni,  hanno patteggiato la pena. Tra gli hooligans olandesi, otto di loro hanno pagato una multa da 45000 euro e gli e’ stato vietato di assistere alla partita contro ...

Read More »

Il post-Charlie: si fa presto a parlare di libertà di espressione…

È infinitamente comodo e molto, molto facile solidarizzare in nome della libertà di espressione quando c’è il sangue di mezzo come nel caso di Charlie Hebdo. Ma quando ad essere esercitata è l’altra forma di intimidazione o censura, il cui unico merito è quello di non attentare alle vite umane?

Read More »

Che la guerra abbia inizio

Recentemente mi è stato consigliato il libro di fantascienza distopica, edito nel 1906, intitolato “Il Padrone del Mondo” da Robert Hugh Benson, il quale narra di un mondo attorno all’anno 2000 diviso in due grandi blocchi di potere: l’Occidente, costituito in prevalenza dall’Europa, e l’Oriente, costituito dalle nazioni asiatiche e in particolare ...

Read More »

QE: così Draghi contrasterà l’inflazione nell’eurozona

Per le decisioni assunte dalla BCE, quella del 22 gennaio è stata una giornata destinata ad entrare nella storia. Non significa che con tale manovra si risolveranno tutti i problemi e che ci lasceremola crisi alle spalle, però per i provvedimenti posti in essere dalla BCE e per il tipo di intervento non ortodosso questo costituirà senza alcun dubbio un considerevole passo avanti. Non tutta la stampa ha ...

Read More »

L’altra responsabile dell’attentato a Charlie Hebdo? L’informazione.

Eravamo tutti così indaffarati a twittare #JesuisCharlie sui nostri pc, tablet e smartphone [...]che ci si è dimenticati la realtà più semplice: e cioè che una rivista deve essere libera di pubblicare quello che vuole ma che non si può pretendere possa piacere a tutti. Solo una cosa è certa: la violenza va sempre condannata. Ma a parer di chi scrive anche l’ipocrisia...

Read More »