Home / Tag Archives: costellazione cancro

Tag Archives: costellazione cancro

Costellazione Cancro: una sfida lanciata al futuro dal Nuovo Teatro Orione

COSTELLAZIONE CANCRO SPESSO IL CAMMINO DELLE PERSONE CHE AFFRONTANO IL CANCRO È COLMO DI IMPRECISIONI, INFORMAZIONI FRAMMENTARIE MA SOPRATTUTTO POCA ATTENZIONE AL MODO IN CUI IL MONDO PROGREDISCE.

Costellazione Cancro è un’idea nata da un’esperienza di vita diffusa. Sono le difficoltà a spingere l’essere umano a trovare soluzioni e l’esperienza può fornirne diverse. Siamo qua per condividerle, trovarne di nuove e soprattutto reagire. Spesso il cammino delle persone che affrontano il cancro è colmo di imprecisioni, informazioni frammentarie ma soprattutto poca attenzione al modo in cui il mondo progredisce. Il tumore è una realtà diffusa, ostile e mal gestita. Un rigore maggiore sui metodi e sulle varianti di cura offrirebbe un ventaglio di opportunità ampio sulle prospettive di guarigione di ogni singolo paziente. Vogliamo proporre a tutti una serie di incontri gratuiti, che rispetteranno il seguente calendario e le rispettive tematiche:

31 gennaio 2019 – Nutrizione oncologica
13 febbraio 2019 – Psiconcologia
13 marzo 2019 – Le nuove terapie
17 aprile 2019 – Il Sistema Sanitario Nazionale è efficace nella lotta al tumore?

Il Nuovo Teatro Orione vuol provare a tracciare una guida, un modo di barcamenarsi in una sanità purtroppo confusa che non si rende conto di ciò che può davvero fare. Ci piacerebbe cambiare qualche finale di molte storie, dare un contributo attraverso una divulgazione libera e trasparente.


Referenti medici del progetto saranno il Dr. Andrea Mancuso e la Dtt.ssa Veronica Varchetta. Una sfida lanciata anche attraverso una lettera aperta al ministro Giulia Grillo:

“Egregio Ministro, sono Carlo Oldani, ho 29 anni e vivo a Roma. Le scrivo per manifestarLe un
malessere così denso e torbido che mi impedisce una vita serena. Come molte persone ho una
storia da raccontare, una voce che ne racchiude tante altre, un grido…”

Da questa frase, da questa lettera diretta alle istituzioni, nasce il progetto Costellazione
Cancro; un’idea scaturita da un’esperienza di vita diffusa che da gennaio 2019 prenderà vita
grazie al Nuovo teatro Orione di Roma, alla consulenza medica del dott. Andrea Mancuso –
Specialista in Oncologia Medica di Ricerca e Biologia Molecolare applicata ai Tumori Solidi,
al suo staff e all’importante sostegno di B-MAT ILAB e della Clinica Sanatrix.
Spesso il cammino delle persone che affrontano il cancro è colmo di imprecisioni e
informazioni frammentarie, con poca attenzione al modo in cui il mondo progredisce.
L’obiettivo principale di questo ambizioso progetto è dare un contributo divulgativo libero e
trasparente, con un’attenzione particolare ai metodi, alle varianti di cura e alla sofferenza
psicologica del paziente e di chi gli sta attorno.
Ancora una volta al Nuovo Teatro Orione la cultura entra al cuore dei suoi visitatori, utenti e amici.

Costellazione Cancro

#CostellazioneCancro | Informare, sensibilizzare, condividere.📍 "Alla cortese attenzione del Ministro Giulia Grillo…"

Pubblicato da Nuovo Teatro Orione su Martedì 25 settembre 2018

Una serie di incontri in teatro che fanno del Nuovo Teatro Orione una realtà socialmente responsabile. Poiché tutti hanno una stella presa dalla costellazione del cancro. Poiché nessun male è curabile, se si persiste nell’indifferenza.

Diversa Interpretazione, al via la nuova stagione artistica del Nuovo Teatro Orione

Diversa Interpretazione è l’emblematica denominazione con cui inizierà la nuova e diversa interpretazione artistica che caratterizza la stagione 2018/2019 del Nuovo Teatro Orione.

Ecco allora un’anteprima degli spettacoli cui si potrà assistere quest’anno.

Si parte con “Corti da legare”, la rassegna già portata in scena lo scorso anno frutto della sinergia tra teatro e psicologia; il primo appuntamento serale avrà luogoil 27 ottobre con “Il disturbo multiplo di personalità” per poi proseguire con temi quali la dipendenza da Internet, l’alcolismo, l’autismo, il disturbo Borderline, la dipendenza sessuale.

Novità di quest’anno saranno i matinee dedicati e appositamente studiati per i ragazzi, che verranno

avvicinati a tematiche tanto delicate quanto drammaticamente vicine al loro immaginario: bullismo, gioco d’azzardo patologico e dipendenza da internet.

A dicembre andrà in scena a grande richiesta, in una veste rinnovata lo spettacolo musicale dedicato ai bambini“Un Natale da favola” in versione serale e mattutina per le scuole. Il 23 dicembre sarà una vera e propria festa per le famiglie, prima dello spettacolo serale infatti avrà luogo un evento dedicato ai più piccoli che potranno giocare, divertirsi e condividere una merenda.

Si prosegue con un’altra iniziativa di sicuro interesse: “Costellazione Cancro”(gennaio 2019).

Una rassegna interamente gratuita, promossa dalla clinica Sanatrix e dal dott. Andrea Mancuso,Specialista in Oncologia Medica di Ricerca/ Biologia Molecolare applicata ai Tumori Solidi e fondatore di B-Mat ILab, che intende informare e confrontarsi su tematiche quali la nutrizione oncologica con la presentazione del libro“il cibo ideale”, la psiconcologia, in collaborazione con Corti da legare e su argomenti molto delicati quali le nuove terapie e l’efficacia del sistema sanitario nazionale nella lotta al tumore.

Anche quest’anno i live di “Molto rumore per nulla”caratterizzeranno la programmazione musicale al teatro di via Tortona; il progetto di quest’anno si pone un obiettivo differente: trasformare il format in una vera e propria stagione di concerti.

Molte le novità ma tante anche le conferme rispetto alla scorsa edizione: Matteo Casilli, organizzatore di vari festival musicali e fotografo romano la cui arte è esposta in maniera permanente nel Foyer del Nuovo Teatro Orione sarà il Direttore Artistico della stagione musicale.

Il nuovissimo format degli eventi, che partiranno a gennaio 2019, prevede anche quest’anno il consueto aperitivo nel servito dal Bar Orione, il live principale avrà luogo in sala – 976 posti a sedere – e sarà un vero e proprio concerto.

Giuseppe Di Falco porta in scena per “Diversa Interpretazione” due spettacoli musicali, rispettivamente “Il volo di Leonardo”sul genio italiano scritto e diretto da Michele Visone e “Disincantate! Le più stronze del reame”, migliore musical edito al Musical Day 2017,  migliore direzione musicale, migliore regia/coreografia e migliore spettacolo al BrodwayWord Awards 2017.

Le date delle repliche saranno rispettivamente, per “Il volo di Leonardo” il 15  e 16 febbraio 2019 alle ore 21.00 e per le scuole il 15 febbraio 2019 dalle ore 10.00, mentre per “Disincantate!” la data prevista è il 15 marzo 2019 alle ore 21.00.

Il 2 maggio 2019 sarà il turno de “L’Ascensore, un thriller sentimentale”,spettacolo di stampo Off Broadway, con 3 attori e un pianoforte sul palco, lo spettacolo prevede l’alternanza di suspense e romanticismo, tra continui colpi di scena in cui sarà il pubblico a dover riordinare i pezzi del puzzle per comprendere il ruolo di ogni personaggio in questa partita a carte contro il destino.

Andato in scena per la prima volta in Spagna nel 2017, viene presentato in Italia dalla compagnia “I perFORMErs”, in collaborazione con Altrove Teatro.

Per concludere si riserva un accenno ad “Attori in corso”, l’offerta formativa del Teatro Orione distinta in due percorsi, uno per professionisti e uno per amatori. Il percorso amatoriale, dedicato a tutti coloro che intendono approcciarsi per la prima volta allo studio teatrale e che vorrebbero apprendere gli strumenti basilari per poter affrontare il palco, si terrà ogni lunedì dalle 19:00 alle 21:00.

Relazioni Stampa e Media

MADE Press and Events 

press@madepressandevents.com
+ 39 348 0905404