Home / Tag Archives: dinosauri

Tag Archives: dinosauri

Vade retro, Jurassic World

Nonostante il capostipite della serie fosse uno dei miei film preferiti da bambino, nonchè probabilmente il lavoro migliore del suo regista, l’attesa dell’uscita di Jurassic World non è stata per il sottoscritto particolarmente trepida.
Riesumazioni di questo tipo raramente centrano il bersaglio, e nessuno dei nomi coinvolti nel progetto stuzzicava particolarmente la mia fantasia; la motivazione principale per cui mi sono andato a chiudere al cinema invece di nascondermi sotto il letto a piangere dopo una devastante giornata di corpo a corpo col traballante italiano delle dispense del prossimo esame era che non avevo altre idee per l’articolo settimanale.

Se a questo punto vi aspettate un “ma” ci tengo a deludervi il più rapidamente possibile, perchè le basse aspettative si sono rivelate invece vertiginosamente alte, e, senza girarci troppo intorno, Jurassic World è una cagata distante da Jurassic Park quanto, boh, Torosidis da LeBron James.
A troneggiare molesta su tutto il film è la nefasta influenza delle pellicole Marvel, che negli ultimi anni stanno tristemente facendo scuola per quanto riguarda le grandi produzioni destinate al pubblico prepubescente e/o cinematograficamente digiuno che affolla i multisala.
Dalle saghe supereroistiche Jurassic World mutua il senso umoristico pubblicitario e inopportuno, che appesta il film impedendogli di costruire qualsiasi tipo di tensione, la completa mancanza di un’idea stilistica che sia registica o anche solo di produzione, che fa sembrare film con budget inauditi kolossali come l’ultima serie de Un medico in famiglia, nonchè la perversa necessità di inscenare scontri improbabili tra entità eterogenee per la gioia di tutti i dodicenni obesi del North Dakota.
Di suo aggiunge anche una spolverata di sessismo paternalistico vecchio stile, con la protagonista in carriera costretta a girare in tacchi per la foresta e a fare il tifo per l’uomo allo stato brado, che ha da puzza’, e tra un’evoluzione motociclistica e una battuta di caccia alla lucertola trova il tempo per risvegliare i di lei sopiti istinti diffondendo feromoni col canadair. A onor del vero Chris Pratt e Bryce Dallas Howard sono entrambi buoni attori, ma non possono che segnare il gol della bandiera per un film che per il resto incassa una goleada con pochi precedenti a memoria recente.

Mi risulta difficile anche solo procedere con gli insulti perchè in definitiva Jurassic World è un film noioso, piatto, di pessimo gusto e pensato per un pubblico analfabeta non solo cinematograficamente, ed è difficile cavarne fuori anche solo una polemica che sia minimamente ispirata. I mostruosi numeri che sta facendo al botteghino preannunciano un ulteriore proseguimento della saga, che visto il finale del film sembra oltremodo improbabile, ma che ragioni di forza maggiore renderanno necessario. Non resta che rassegnarsi all’avvento dell’ennesimo franchise piattola, pronto ad ammorbare le sale estive per i prossimi dieci anni.