Home / Tag Archives: Dukan

Tag Archives: Dukan

Nuovi guai per Dukan: rimanda le vacanze a ottobre

“Un’idea è il parassita più resistente” diceva qualcuno. Persistente, contagiosa…Una volta che si è impossessata del cervello è quasi impossibile sradicarla. Era il lontano 2011, la regola per dimagrire era mangiare poco di tutto, le più alternative facevano la dieta dissociata, qualche impavida mangiava la pasta a cena. Poi arriva lui, Pierre Dukan, uno sconosciuto Doctor Who dall’Algeria francese che con il suo metodo riesce miracolosamente a rimettere in formissima Penelope Cruz a 45 giorni dal parto e a far entrare Kate Midlleton, al tempo futura moglie del principe William d’Inghilterra, in un abito da sposa taglia mini. Una dieta proteica in quattro fasi con cui Dukan promette di dimagrire in modo veloce mantenendo allo stesso tempo il corpo sodo e tonico non intaccando l’apparato muscolare.

Vera o falsa, nociva o meno non importa, l’idea ormai è innestata: i carboidrati sono il nemico. Una sorta di meccanismo alla “inception” per cui da quel momento nella nostra mente cinquanta grammi di pasta in bianco fanno ingrassare di più di un quarto di bue. Vuoi per le fragili basi mediche di questo regime alimentare, vuoi per l’attacco di bile di tutti gli altri nutrizionisti e guro delle diete del colore/del segno zodiacale/ del codice postale, Pierre Dukan è stato messo alla gogna e gli effetti distruttivi del suo metodo scandagliati uno per uno, dall’effetto yo-yo ai rischi per i reni, dal rischio di trasformarti in un aggressivo cannibale alla nausea dopo i pasti. Nel 2011 l’Anses, l’Autorithy francese della sicurezza alimentare, ha lanciato un monito sui pericoli per la salute (malattie cardiovascolari e del fegato). Ma niente. Tutti sappiamo come funziona, tutti l’ abbiamo provata almeno per un giorno perché “non funziona, ma se funziona?!” L’idea ormai è innestata.

Immaginate il mio stupore nel momento in cui su una rivista che apre con il classico titolo acchiappacitrulli “perdi 2 taglie in 2 settimane e rimettiti in forma per l’estate!” leggo che l’importante per dimagrire è mangiare a ogni pasto sia carboidrati che proteine per stimolare la digestione.. Prima reazione: “sacrilegio!”. Seconda reazione: “ sarà una cavolata! Ridatemi la bresaola!”.

In realtà i regimi dei vari guru e le tante teorie sul cibo alla fine ci hanno così disorientato, che cadiamo in errori banali (vedi saltare pasti, eliminare del tutto pane e pasta, abbuffarci di proteine). In realtà non esistono cibi che di per sé ingrassano (ho letto anche di una “dieta del cioccolato”..), ma alimenti che agiscono sull’organismo stimolando il metabolismo. Non ci sono solo le calorie da mettere in conto ma anche il mix degli alimenti e le caratteristiche e le esigenze di ciascuno. Insomma credere che Penelope Cruz sia dimagrita tutti quei kg solo mangiando bistecche è un po’ come credere a Babbo Natale: ci piace crederci anche se non è vero.

Eppure anche il prode (non è un giudizio di valore ma un attributo puramente goliardico) Dukan è caduto. Indenne in tante battaglie, è caduto per una stupida freccia sul tallone. Il nutrizionista francese è stato sospeso per 8 giorni dalla professione. L’accusa è quella di aver prescritto ad alcuni suoi pazienti un farmaco, usato generalmente per i soggetti diabetici, spacciandolo per un valido aiuto per diminuire la fame e quindi dimagrire. Il farmaco in questione è il Mediator, soprannominato “il farmaco killer” e ritirato dal commercio in Francia nel 2009 poiché sarebbe stato la causa di diversi decessi. La sospensione di Dukan è stata motivata dalla “non ottemperanza delle regole deontologiche” e ad essa si aggiunge la condanna a versare 6.000 euro ad una ex paziente a cui è stata diagnosticata una relazione diretta e probabile tra l’assunzione del farmaco in questione e la sua valvulopatia.

Possiamo dire dunque scrivere la parola fine all’era dukan e cantare l’inno del carboidrato!? Neanche per sogno..la “condanna” infatti prevede solo un periodo di sospensione simbolica dall’attività dall’ 1 all’8 ottobre 2013..insomma le vacanze slittano di un paio di mesi.. d’altronde d’estate si sa, tutto quello che riguarda diete e affini va a ruba quindi non si può lasciare la bottega, mentre con l’autunno e tre rassicuranti mesi per smaltire la pancetta prima di Natale, Pierre potrà concedersi riposo..
Più che all’ultima fase della Dukan pare che l’ex dottore si prepari al giorno della festa..

 

Dieta Dukan: Soddisfatti o Ingrassati

Dukan-Diet-and-CelebritiesLa polemica infuria in Francia contro il guru della dietetica Pierre Dukan. Il nutrizionista che ha garantito la magrezza a celebrities come Gisele Bundchen e Jennifer Lopez, è stato denunciato per “influenza negativa sulle minorenni”. Secondo Dukan infatti, al momento di sostenere il baccalauréat, il corrispettivo francese della maturità che si svolge a 17 anni, le allieve magre dovrebbero ottenere voti più alti. Di più: Dukan ha suggerito che dovrebbero sottoporsi a un esame in più, chiamato “peso ideale”, esame che le ragazze (e i ragazzi) supererebbero solo presentandosi magri al punto giusto. Una provocazione? Non proprio: Dukan infatti continua a portare avanti la sua battaglia forte del consenso che la sua complicata dieta in 4 fasi, riscuote presso le celebrities. La fama maggiore gli è derivata dal matrimonio di Kate Middleton con il principe William: poche settimane dopo le nozze reali Carole Middleton, madre di Kate e Pippa, dichiarò di aver seguito la dieta Dukan per tornare in forma, e di averla consigliata alle figlie per apparire al top il giorno delle nozze.

dieta-dukan-4fasiMa quel’ è il segreto della dieta? Noi profani potremmo rispondere che eliminando pane, pasta e dolci dimagrisce chiunque, ma Dukan (che in qualche modo doveva giustificare la sua laurea in medicina) da una spiegazione molto più sofisticata. La dieta iperproteica fa perdere peso perché produce un accumulo di “corpi chetonici”, e questo provoca nausea e riduce l’appetito. Le persone a questo punto non mangiano perché hanno disgusto del cibo. In parole povere: vedi un piatto di lasagne e ti fa schifo. Dukan non è un medico, è un mago. E il motivo per cui non appare eccessivamente turbato dall’essere stato radiato dall’ ordine dei medici è presto detto: la dieta ha fruttato in pochi anni al suo inventore molto più di quanto qualunque nutrizionista possa guadagnare in una vita.  Perché le regole in questione si vendono in libreria, sotto forma di libro con inclusi consigli alimentari e ricette. Da notare però che la dieta è stata creata da un francese e le ricette proposte non sono proprio alla portata dei palati italiani. Insomma, passi rinunciare alla famosa lasagna, ma le “prelibatezze” del dottor Dukan annoverano anche ricette come: coniglio alla senape con indivia stufata, cavolo bianco ai frutti di mare, capesante alla vaniglia, uova strapazzate con crema chantilly e uova di salmone. L’indotto del dottor Dukan comprende anche un sito specificatamente dedicato disponibile in tutte le lingue conosciute, con ricette, forum, consigli personalizzati e dritte sul fitness da abbinare all’alimentazione. il sito si apre con la domanda: “vuoi perdere peso rapidamente?”…chi risponderebbe di no?! …e tra le righe leggi: “dukaniani o obesi”.

dieta illustrata.jpg;h=2472,w=2022Tra tante demonizzazioni e altrettante santificazioni della dieta Dukan, bisogna però mettere in chiaro alcune cose. Qualunque dieta iperproteica è pericolosa non solo quella proposta da Dukan (che non ha inventato niente ma ha solo proposto un modo più intelligente, più soddisfacente e più facilmente controllabile di fare dieta iperproteica) ma ciò non vuole dire che sia assolutamente da vietare. Chi fa sport, magari agonistico, non fa forse una cosa molto simile?
Se volessimo vietare le cose davvero pericolose in campo alimentare.. dovremmo tutti quanti svuotare le nostre dispense. Quasi tutti i Luminari della scienza parlano dello zucchero come il veleno più diffuso al mondo. Per non parlare degli insaccati, quante malattie provacono il lardo, il salame, i wurstel ecc.? Mc Donald è ancora fuori? Come mai non gl’hanno dato la pena di morte?

La dieta Lemme, la dissociata, la zona, il metodo Montignac, le diete low carb…esistono mille metodi per dimagrire e funzionano tutti. Inventatevi un metodo che vi fa mangiare meno calorie, e dimagrirete. Inventatevi un metodo che vi fa mangiare meno calorie e fatelo seguire a Kate Middleton, Nicole Kidman e Penelope Cruz, e diventerete ricchi.  Dukan è un “genio” perché riesce a convincere molte persone che possono mangiare quello che gli pare, se evitano cibi e combinazioni “sbagliate”, ma ricordate che il merito non è tanto nel modello ma nella vostra forza di volontà. “La dieta Dukan”, pagina 56: ” sappiate che la minima trasgressione, per quanto ininfluente possa sembrarvi, avrà lo stesso effetto della puntura di un ago su un palloncino. Uno scarto apparentemente innocuo è infatti suffieciente a farvi perdere la libertà di mangiare senza alcun limite”.

La dieta dukan fa dimagrire in breve tempo: Vero. é facile seguire la dieta dukan: Falso. Ma in tempi in cui il complimento più grande che puoi fare ad una donna è: “come sei dimagrita!”..l’ ex dottore ha scoperto l’America.
..E poco conta se per qualche tempo bisognerà vendere l’anima al dio macellaio..