Home / Tag Archives: magic mike

Tag Archives: magic mike

I wanna Channing all over your Tatum

L’altro giorno ho visto This Is The End, il delirante ultimo film di e con Seth Rogen, una specie di all-star game della commedia americana degli ultimi dieci anni. Il film è un po’ troppo ma ci sono diversi momenti che valgono il prezzo del biglietto, molti dei quali coinvolgono svariati attori che si sono prestati ad esilaranti comparsate. Quella che più mi ha impressionato vedeva come protagonista un Channing Tatum decisamente insolito. Non voglio rovinare la sopresa a chi fosse interessato, per cui non mi dilungherò sulla scena, però volevo parlare un po’ di Tatum perchè sta rapidamente diventando uno dei miei attori contemporanei preferiti. Ho già detto in un altro post come il mio affetto per un attore derivi raramente dal virtuosismo delle sue performance o dal pregio dei film in cui compare, ed è quindi piuttosto difficile per me tessere le lodi di qualche esponente della suddetta professione in una maniera che abbia senso per gli altri, ma penso che per il Channingone nazionale farò comunque un tentativo perchè se lo merita.
C’è infatti qualcosa di straordinario nella maniera in cui questo ragazzotto dell’Alabama riesce a sfruttare la sua imponente presenza fisica in molte situazioni cinematografiche che non necessariamente sembrerebbero positivamente influenzate da una tale prestanza, e il contrasto tra la montagna di muscoli e i ruoli spesso taciturni e introspettivi che gli vengono affidati sta diventando un piacevole leitmotiv nella sua carriera.
In questo senso molto ha giovato la sua recente collaborazione con Steven Soderbergh che ci ha regalato tre discreti film (Haywire, Magic Mike e Side Effects) e ha dato una notevole spinta alla carriera dell’attore, meglio definendo questa sua on-screen persona e portandolo all’attenzione di una fetta di pubblico e critica che lo pensavano semplicemente come un altro action hero usa e getta.
I prossimi progetti in cantiere sono il seguito del divertente e fortunato 21 Jump Street e il prossimo film dei fratelli Wachowski, non necessariamente dei prospetti esaltanti per il sottoscritto, ma che sicuramente guadagnano in attrattiva per la presenza di CT.