Home / Tag Archives: Marie Claire

Tag Archives: Marie Claire

Marie Claire: è polemica sulla modella troppo magra

Il peso della bellezza si misura intorno al numero 38. Questa è infatti la taglia di Marthe Wiggers. La modella australiana di 17 anni è comparsa sulla copertina della rivista Marie Claire più magra del solito, con il viso scavato e l’espressione triste. La foto ha scatenato le critiche degli utenti di internet che hanno accusato il magazine di promuovere un ideale non sano di bellezza.

Marthe Wiggers su Marie Claire
Marthe Wiggers su Marie Claire

«Quando cominceremo a reagire sul serio e tutte insieme alla costruzione di un modello sbagliato?” ha commentato la scrittrice italiana Michela Murgia sui social network. Dopo le prime polemiche la direttrice di Marie Claire Antonella Antonelli ha giustificato la scelta del settimanale con una lettera aperta:

“La modella della cover di novembre, come potrete osservare anche all’interno del servizio moda, dove ha le gambe scoperte, è una normale taglia 38 come tante altre...Vi invito inoltre a guardare la copertina del numero di ottobre che ha come protagonista una ragazza più adulta e più formosa….Noi non abbiamo mai creduto in un solo ideale di bellezza femminile”.

La giustificazione non è però bastata a placare il dibattito sulla promozione dell’immagine della donna sui magazine di moda.

Marthe Wiggers, soprannominata “l’Angelo caduto dal cielo”, nelle immagini che la ritraggono su Google appare effettivamente più sana e sorridente, diversa dalla ragazza sotto peso sulla cover del settimanale. Colpa di un eccesso di photoshop? Non è dato saperlo. Fatto sta che con la sua taglia 38 è stata eletta modella dell’anno per Img Models.

Marthe Wiggers
Marthe Wiggers

Eppure pare che, talvolta, la 38 non basti. E’ successo a Charlie Howard, modella inglese di 23 anni: viso scavato d’ordinanza, gambe chilometriche e sopracciglia alla “Cara Delevingne”. La sua agenzia di moda le ha chiesto di perdere altri 3 centimetri sui fianchi per poter continuare a sfilare.

Charlie Howard
Charlie Howard

Invece di tornare a casa e cenare a base di sedano e finocchi la giovane ha aperto Instagram e si è sfogata.

“Mi rifiuto – ha detto – di sentirmi in colpa perché non raggiungo i vostri ridicoli e inottenibili standard di bellezza mentre voi state seduti tutto il giorno alla scrivania, divorando torte e biscotti e criticando me e le mie amiche per il nostro aspetto fisico”.

E ha poi continuato: “Più ci costringono a perdere peso e ad essere magre, più i costumisti devono fare i vestiti per adattarli alle nostre dimensioni, e più le ragazze devono dimagrire per entrarci. Non è più l’immagine che ho scelto di rappresentare. Nel caso in cui non lo aveste capito, io sono una donna. Sono un essere umano. Non riesco miracolosamente a tagliare le mie ossa dell’anca in giù”. Ha concluso così: “La mia salute mentale e fisica è più importante”.

Di taglia 38 si è parlato anche nel corso del programma televisivo “Open Space”. La trasmissione ha dedicato uno speciale alla magrezza estrema delle modelle imposta dal fashion system. Appena la conduttrice ha fatto riferimento alla legge francese che vieta di ingaggiare le ragazze che non rispettino il limite minimo di BMI, l’indice di massa corporea, una delle modelle presenti al dibattito ha abbandonato la trasmissione. “A me non interessa stare in tv, si sta parlando del nulla – ha dichiarato la ragazza – Ho di meglio da fare”.

È vero che essere qualche chilo sotto peso, così come essere un po’ sovrappeso non deve considerarsi “malattia”. È vero anche che la moda assorbe lo spirito del tempo. Se gli anni Venti prediligevano le donne minute e androgine, trent’anni dopo primeggiavano le curvy , simbolo del desiderio di riscatto dalla penuria del secondo dopoguerra. Negli anni Novanta si è imposto un corpo asciutto e atletico, scevro dal superfluo e proteso alla conquista del mondo.

Le modelle nascono come “mannequin”, ossia manichini, stampelle su cui appendere abiti. Ma oltre la teorizzazione della taglia 38, esiste la vita pratica di milioni di taglie 42.