Home / Tag Archives: nuovo teatro orione

Tag Archives: nuovo teatro orione

Il weekend al Nuovo Teatro Orione: Disincantante! e Ti amo sei perfetto ora cambia

Dopo il successo di Lady Oscar e BOOM prosegue il Mindie, la rassegna pensata da Andrea Palotto e Marco Spatuzzi con l’obiettivo di presentare al pubblico i migliori spettacoli indipendenti di teatro musicale sul territorio nazionale in un weekend al Nuovo Teatro Orione del tutto inedito.

Venerdì 12 gennaio alle ore 21.00 andrà in scena il musical off-Broadway “Disincantate! – Le più stronze del Reame”, per la regia di Matteo Borghi. Dopo i successi internazionali le eroine delle fiabe più famose saliranno sul palcoscenico del Nuovo Teatro Orione per riscrivere le loro storie e dimostrare a tutti di essere tutt’altro che indifese. Un varietà esilarante, a ritmo di divertenti esibizioni, gag comiche e numeri da vere star.

Lo spettacolo nasce dall’idea di Dennis T. Giacino, un ex insegnante di storia che, durante una lezione sull’insediamento coloniale a Jamestown, in Virginia, si chiese: come sarebbe stata la vera Pocahontas nel 1616, rispetto all’immagine della ragazza giovane, dai lunghi capelli neri con la minigonna di pelle di cervo che abbiamo amato nel film di animazione del 1995? Ben presto l’autore si rese conto che anche le altre principesse erano ben lontane da ciò che sono diventate agli occhi di grandi e piccini.

Nel cast: Claudia Belluomini (La bella Addormentata), Claudia Cecchini (Biancaneve), Maria Dolores Diaz (La Principessa che baciò il Ranocchio), Simona Distefano (Belle, Rapunzel, La Sirenetta), Giulia Mattarucco (Cenerentola), Angela Pascucci (Mulan, Pocahotas, Badroulbadour)

Il weekend al Nuovo Teatro Orione continua sabato 13 gennaio sarà la volta di TI AMO SEI PERFETTO ORA CAMBIA di Joe Di Pietro e Jimmy Roberts e per la regia di Marco Simeoli.

Questo esilarante, intelligente e ironico musical “da camera” esplora i tormenti e le tribolazioni dell’accidentato percorso verso l’approdo alla vita di coppia – single “sfigati” che non vorrebbero più rimanere tali; emozioni e delusioni del primo appuntamento; gioie e dolori del matrimonio; i suoceri! – mescolando cinico realismo e romantica umanità. Musiche e canzoni sottolineano drammaturgicamente i momenti più significativi, e se la comicità e le risate scandiscono il susseguirsi delle tante situazioni imbarazzanti – in cui molti di noi hanno avuto la sfortuna di incappare – come in tutte le belle scritture si raccontano grandi verità che inevitabilmente commuovono.

Questa commedia, un vero e proprio cult “off Broadway”, ha al suo attivo allestimenti in tutto il mondo. E chissà se alla fine potrete dire anche voi: “Ti amo, sei perfetto, ora cambia!”.

Nel cast: Daniele Derogatis, Piero Di Blasio, Stefania Fratepietro e Valeria Monetti

La più meglio gioventù sul palco del Nuovo Teatro Orione di Roma

Il 21 Ottobre alle ore 21.00 La più meglio gioventù andrà in scena sul palco del Nuovo Teatro Orione di Roma e garantirà un’atmosfera esilarante, con battute fulminanti, sarcastiche, ironiche e frizzanti.

Con inaspettate incursioni sul palco di ospiti noti e uno stile ispirato dal teatro canzone di Gaber, da richiami a Woody Allen, Ben Stiller, Marco Tullio Giordana e Samuel Beckett, La più meglio gioventù” nasce da un’idea di Alessandro Bardani e Francesco Montanari che, nei panni di loro stessi si ritrovano a scambiare opinioni sul mondo che li circonda, esprimendo a ruota libera pensieri, pareri ed ansie del tempo attuale.

Montanari e Bardani sono ormai una coppia di fatto in quanto a collaborazioni artistiche, hanno già recitato insieme in tv nella serie “Romanzo Criminale”, in teatro nel reading tributo “Grazie ancora Signor Gaber” e nello spettacolo teatrale campione di incassi che ha goduto della partecipazione di Giorgio Colangeli: “Il più bel secolo della mia vita”, scritto e diretto da Bardani stesso insieme a Luigi Di Capua dei The Pills.

MADE press and events
press@madepressandevents.com
+ 39 348 0905404

Stato liquido – Falcone e Borsellino al Nuovo Teatro Orione

STATO LIQUIDO – Falcone e Borsellino al Teatro Orione

Scritto e diretto da Sofia Bolognini – Produzione Young Theatre – Intervallo Teatro.
Con Alessandro Di Giulio, Alberto Albertino, Roberta Azzarone, Eletta Del Castillo, Tony Scarfì.

Uno spettacolo pensato per le nuove generazioni da una giovane autrice e regista nata proprio mentre Via D’Amelio s’infuocava.
Stato Liquido e’ la storia di quei bui anni che rivoluzionarono l’antimafia e che segnarono indelebilmente l’opinione pubblica scoperchiando definitivamente la tana del mostro mafioso.

A venticinque anni dalle stragi di Capaci e Via D’Amelio Intervallo Teatro propone il progetto  Stato Liquido”, con cui si rappresenterà la storia di quei bui anni che rivoluzionarono l’antimafia, ripercorrendo i momenti cruciali della vita dei giudici Giovanni Falcone e Paolo Borsellino dagli anni ‘80 fino a giungere al 1992, l’anno delle stragi; eventi che segnarono indelebilmente la storia della lotta antimafia, scoperchiando definitivamente la mafia tentacolare nel territorio italiano.

Le scene sono realizzate in collaborazione con i ragazzi del Liceo Artistico Paritario “San Giuseppe” di Grottaferrata.

La piéce si svela in una serata-evento di anteprima per poi intraprendere una tournée di matinée dedicati alle scuole.

Prevendite su I-Ticket.it
Info allo 0692926680

Presentazione il 13 ottobre 2017

Nuovo Teatro Orione – Via Tortona n. 7 . Roma.

 

Nuovo davvero, la nuova stagione del Nuovo Teatro Orione

“Nuovo davvero”. Questa la filosofia della stagione 2017/2018 dell’intraprendente Nuovo Teatro Orione romano.

Un claim che viene divulgato a voce alta dalla oramai nota nuova gestione e che si respira in maniera palpabile in tutta la programmazione che verrà presentata al pubblico durante la conferenza stampa del 21 settembre 2017 alle ore 11,00: una miscela di intrattenimento, cultura, incontri e approfondimenti, capaci di rendere la stagione viva e attiva, avvicinandosi al pubblico con un ampio ventaglio di iniziative.

Uno spettatore preso per mano, attratto e sedotto da una proposta mai banale, valorizzata certamente da attori come Francesco Montanari, Alessandro Barbani, Giorgio Colangeli, ma allo stesso tempo arricchita con le proposte inedite del MINDIE, la rassegna di spettacoli indipendenti di teatro musicale curata da Andrea Palotto e gli appuntamenti singolari di Corti da legare e Costellazione cancro, incontri incentrati rispettivamente su temi di natura psicologica e medico-scientifica che avranno luogo sul palcoscenico del teatro dando ampio spazio al libero e diretto confronto con il pubblico.

Un cartellone eclettico, dove il contenuto prende il sopravvento e la necessità di comunicazione garantisce interventi “nuovi”, che possano incuriosire e insegnare.