Home / Tag Archives: oscar (page 2)

Tag Archives: oscar

Leo ed Oscar

È ormai un po’ di anni che dovunque ci si giri sulla rete si trovano proteste più o meno concitate riguardo al fatto che Leonardo Di Caprio non abbia mai vinto un Oscar. Trattasi di un tormentone stupidino come ce ne sono tanti, ma volevo un po’ discutere la questione perchè la parabola della carriera di Di Caprio è per certi versi interessante e, sebbene mi renda conto che la maggior parte delle argomentazioni che sto per produrre siano basate sul nulla, la vicenda evidentemente stimola la curiosità di abbastanza persone che può valere la pena esplorarla. La cosa, per come la vedo io, è questa: Di Caprio non era un cattivo attore quando da ragazzo finiva sulle copertine dei magazine per adolescenti, e non è un fenomeno ora che pubblico, critica e 9gag strombazzano la sua grandezza ai quattro venti.

L’opinione diffusa, e correggetemi se sbaglio, è che dopo degli inizi artisticamente anonimi il buon Leo abbia “ingranato” grazie anche alla partnership con Martin Scorsese, e che sia adesso uno dei, se non IL più grande attore americano vivente e nel pieno dell’attività. La mia ricostruzione è che Di Caprio è sempre stato un attore talentuoso ma che le sue migliori interpretazioni risalgono tutte o quasi ai primi anni della sua carriera non perchè col passare degli anni sia andato strettamente peggiorando o si sia scelto copioni non all’altezza, quanto piuttosto per il graduale manifestarsi di una specie di ansia da prestazione, evidentissima sia nella scelta dei ruoli che a volte addirittura nel suo stile di recitazione, che non aveva quando era dai più considerato un ciuffo biondo con gli occhi blu e poco altro.

Questa teoria non si basa su null’altro che la mia esperienza con i suoi film, oltre che ovviamente sulla valutazione che di essi posso dare, e non starò qua a cercare spiegazioni psicologiche che non potrei argomentare, ma credo che la reazione del pubblico alla querelle su Oscar e non Oscar sia quantomeno dubbia specie se paragonata al silenzio riguardo le paragonabili situazioni di attori di levatura e popolarità simili a quelle di Leo come Brad Pitt, Johnny Depp o George Clooney -che tecnicamente un Oscar l’ha vinto, ma come non protagonista e per un film che nessuno ricorda- i quali oltretutto hanno una decina d’anni più del nostro eroe.

Non voglio dire proprio che l’ansia dell’opinione pubblica sulla questione sia necessariamente uno specchio di quella di Di Caprio, ma, per usare le parole di un mio amico, si tratta di una “teoria interessante con un fondo di verità”.