Home / Tag Archives: rym

Tag Archives: rym

Rate your movies

La rete è cosparsa di siti che permettono ai propri utenti di catalogare, recensire e stellettare ogni sorta di prodotti, attività, locali e chi più ne ha più ne metta. Per gli amanti del cinema le opzioni in questo senso abbondano, e anzi, si può dire che ci sia un sovraffollamento di concorrenti che offrono features di dubbia utilità e communities di dubbia affidabilità.

Il mastodonte nell’ambito resta ovviamente imdb.com, il cui database è un po’ lo standard di riferimento per ampiezza e dettaglio delle informazioni. Celebre è anche la sua classifica cumulativa dei voti degli utenti, che ormai da molti anni rappresenta il minimo comun denominatore della cinefilia da bar. Altri concorrenti nell’arena sono Criticker e Letterboxd, che della community fanno un punto molto più centrale rispetto ad IMDB, che invece si rivolge, specie con le sue funzionalità a pagamento, anche e soprattutto a professionisti dell’ambito cinematografico.
La mia scelta personale è un sito che nasce come database di pubblicazioni e recensioni in ambito musicale, rateyourmusic.com, ma che col tempo si è espanso con l’inclusione di un database cinematografico. Questo lato di RYM sta per dare origine ad un sito standalone che si chiamerà cinemos.com, per il quale è in corso proprio in questo momento una campagna di crowdfunding sulla piattaforma Indiegogo.
Le features specifiche che RYM offre per quanto riguarda la catalogazione e gestione del suo lato cinematografico sono ancora alquanto scarne, ma quello che lo rende di gran lunga il più interessante tra i suoi concorrenti è la forte precedenza che il sito dà alla sua componente comunitaria. Questo fatto negli anni ha attirato una frequentazione molto meno casual rispetto, per esempio, ad IMDB, e un po’ per la dimensione relativamente ridotta, un po’ per i gusti più particolari della community, è decisamente più facile e fruttuoso utilizzare RYM come strumento di scoperta di nuovi orizzonti cinematografici (oltre che musicali, ovviamente).
La classificona generale non riflette più di tanto questa differenza, ma utilizzando il sito con una certa costanza per nemmeno troppo tempo diventa abbastanza lampante la diversa consistenza dell’humus culturale sottostante, e per chi volesse spingersi più in profondità rispetto alla sfilza di suggerimenti più o meno ovvi che altri siti sono in grado di fornire, rateyourmusic.com è una vera e propria manna dal cielo.