Home / Tag Archives: Sorte

Tag Archives: Sorte

Progetto “Nessuno Resti Indietro”, al fianco delle persone con disabilità

SO.R.TE. è un’Associazione di promozione sociale che nasce nel 2013 da un gruppo di giovani ragazzi con l’intento di voler portare un aiuto reale e concreto all’intera comunità attraverso la realizzazione di numerosissimi progetti di utilità sociale.

Nel 2014 SO.R.TE. presenta la domanda di iscrizione al 5 X 1000 ed entra a far parte dell’elenco permanente degli iscritti; in questi primi anni sono stati molti i gesti di fiducia dei contribuenti nei confronti di questa Associazione che ormai da tempo,muovendosi nella realtà romana,e non solo, ha dimostrato estrema serietà, trasparenza e grande coinvolgimento in ogni sua azione.
Grazie ai fondi destinatigli SORTE ha avuto la possibilità di realizzare quest’anno un grande progetto di sostegno a persone con disabilità e di supporto alle loro famiglie.

Il Progetto “Nessuno Resti Indietro” si rivolge ad un gruppo di 10 ragazzi, tutti con disabilità differenti, che ogni settimana svolgono due laboratori, uno di autonomia e uno di arti visive, portati avanti da psicologi specializzati con il supporto di volontari dell’associazione.

Molto spesso accade che durante la crescita verso l’autonomia un ragazzo diversamente abile incontri diversi ostacoli e che genitori, insegnanti, educatori, sviluppino nei suoi confronti un atteggiamento assistenziale e protettivo che ne limita l’acquisizione di indipendenza. Per questo si è voluto realizzare all’interno di questo progetto un laboratorio di autonomia che aiuti questi ragazzi a vivere autonomamente le proprie abitudini, dall’autonomia domestica alla gestione dei soldi, dalla cura di sé alla pianificazione e organizzazione del tempo libero, dall’orientamento all’uso della tecnologia.

Sempre all’interno dello stesso progetto viene svolto un secondo laboratorio dedicato alle arti visive che prevede un lavoro di creazione di clip video ideati e realizzati direttamente dai ragazzi stessi. Succede spesso che a raccontare le storie di ragazzi con disabilità siano gli altri, non permettendogli di dimostrare le loro capacità di comunicare e raccontarsi. È quindi fondamentale che questi ragazzi abbiamo la possibilità di farsi conoscere attraverso una comunicazione diretta narrando in prima persona le loro storie, le loro esperienze, il loro modo di vedere il mondo.

Peculiarità di questo progetto è il fatto di essere totalmente gratuito per i ragazzi beneficiari, cosa che rende indirettamente beneficiarie anche le famiglie le quali non sempre, a causa di problemi economici, possono permettersi di “occupare” il tempo dei loro figli in maniera utile e costruttiva per la loro crescita.

Con il Progetto “Nessuno Resti Indietro” SO.R.TE. ha dimostrato che basta un piccolo gesto per contribuire a realizzare qualcosa di grande, qualcosa che renda la diversità un valore e non più un limite.

 

#SmilingToy , Solidarietà Senza Confini

Un progetto, tre partner, un obiettivo in comune: restituire spensieratezza a bambini che ogni giorno, con invidiabile coraggio, combattono in Uganda, a Kampala, la loro più grande battaglia.

“SmilingToy” nasce dalla collaborazione tra Afron -Oncologia per l’Africa Onlus – e So.R.Te. – Solidarietà Romana sul Territorio, che con il supporto di un partner locale, l’Uganda Child Cancer Foundation, hanno pensato e realizzato un progetto per supportare dal punto di vista psicologico ma soprattutto ludico creativo i piccoli pazienti oncologici ospiti dell’Uganda Cancer Institute.

Da metà novembre ai primi di febbraio Afron e So.R.Te. si sono impegnate per raccogliere (tramite donazioni di numerosi sostenitori) e acquistare (grazie al ricavato di raccolte fondi) tantissimi giocattoli, tutti rigorosamente nuovi, e più di 100 libri, tutti in lingua inglese.

Dopo una prima fase di ricerca di donatori, raccolta e promozione, un gruppo di volontari Afron è partito alla volta dell’Uganda portando con se valigie colme di giochi e cuori carichi di speranza.

Il progetto si è concluso il 15 febbraio quando, in occasione della Giornata Mondiale contro i Tumori Infantili, Afron, So.R.Te e Uganda Child Cancer Institute hanno organizzato presso l’Uganda Cancer Institute una grande festa, occasione di unione, condivisione, allegria, ma soprattutto un modo per dire “non siete soli”.

Nel corso della festa i volontari hanno conosciuto i bambini e consegnato loro i giochi e i libri in un clima di grande gioia e divertimento, ma non solo; hanno conosciuto e avuto modo di confrontarsi con le tante famiglie che quotidianamente lottano insieme ai loro piccoli guerrieri per sconfiggere questo brutto nemico chiamato Cancro, purtroppo troppo spesso a loro ignoto.

Roberta Micchi, consigliere Afron : “La malattia, il cancro, la prevenzione, l’Africa. Ma che c’e il cancro in Africa?Eh sì. C’è il cancro in Africa, ma non è curabile come da noi. Manca prevenzione e conoscenza del problema. I genitori arrivano spesso troppo tardi in ospedale e cercano il miracolo che purtroppo non arriva. C’è tanto da fare in Africa.”

Il Linfoma di Burkitt, un tumore del sistema linfatico, è oggi in Uganda molto diffuso e colpisce un numero altissimo di bambini ; si tratta di un linfoma molto aggressivo, e nonostante i sintomi siano visibili purtroppo ancora risultano sconosciuti alla maggior parte dei genitori. E così, a causa della scarsa e mala informazione, questi bambini vengono spesso portati in ospedale troppo tardi per poter sperare in una loro guarigione. Questo spiegherebbe il perchè in questo Paese muore ancora il 47% dei bambini colpiti sebbene nei paesi sviluppati a guarire è in media tra il 75% e il 90% dei casi.

L’informazione e la prevenzione possono salvare la vita, avere il supporto di qualcuno può ridare speranza, un dono può regalare un sorriso.

 

#nonlasciamolisoli

 

CHRISTMAS SORTE : E’ Natale e a Natale si può fare di più 

Il Natale è quasi arrivato e l’Associazione So.R.Te. -Solidarietà Romana sul Territorio- ha deciso di renderlo più speciale organizzando una serata dove “divertimento” è la parola chiave e “solidarietà” l’arma vincente.

Il 21 dicembre dalle ore 20 presso il Centro Sportivo Flaminio – Via Due Ponti 115 ¬- So.R.Te. vi aspetta per una grande tombolata ricca di premi, una riffa con tanti colpi di scena, una tavola imbandita di piatti tipici natalizi, musica di sottofondo e un’atmosfera che non vi lascerà delusi.

Fondamentale per la realizzazione di questa iniziativa, oltre allo straordinario lavoro dei volontari, è stato il supporto e la collaborazione di numerosi sponsor che hanno deciso di sostenere i progetti dell’Associazione e di “mettersi in gioco” per una giusta causa!

Il contributo di 25 euro sarà destinato oltre che alle numerose attività di volontariato che l’associazione svolge nel suo quotidiano anche e soprattutto ai tanti nuovi progetti pronti per essere realizzati.
Tra questi c’è #SmilingToy, una bellissima iniziativa nata in collaborazione con Afron – Oncologia per L’africa Onlus-associazione che da anni si occupa in Africa della prevenzione del cancro, grazie alla quale il prossimo 15 febbraio nella Giornata Mondiale contro i Tumori Infantili sarà organizzata una grande festa presso  l’Uganda Cancer Institute di Kampala  per donare a tutti i bambini ricoverati nuovi giocattoli e materiale didattico di accompagnamento allo studio.

I traguardi raggiunti in questi anni sono tanti ma le speranze per il futuro sono ancora di più, ed è proprio con questo auspicio che “Christmas Sorte” vuole riunire chiunque abbia voglia di offrire il suo contributo.

Dicono che “a Natale siamo tutti più buoni”, perché non crederci?
Natale è la famiglia riunita sotto lo stesso tetto e gli amici che si ritrovano per grandi cartate. È gentilezza e disponibilità, anche quando il tempo è poco e le cose ancora da fare sono tante; è la corsa per gli ultimi regali e l’euforia di un bambino che scrive la letterina a Babbo Natale con la speranza che i suoi desideri vengano realizzati. Natale è fare il possibile affinchè tutti i bambini abbiamo un loro Babbo Natale. Natale è condivisione, è vecchi ricordi che tornano alla mente e strappano un sorriso. È dire “ti voglio bene”senza che la cosa risulti strana.
Natale è trovare un po’ di tempo da dedicare alla realtà che ci circonda. E’ quel momento in cui, tendere la mano a chi ha più bisogno, che sia amico o persona sconosciuta, viene quasi spontaneo. È pensare a cosa può essere fatto meglio, a cosa può essere cambiato.

Natale è un piccolo gesto che da speranza a chi lo riceve e rende fortunato chi lo dona.

Christmas Sorte, noi ci saremo e voi ?

Per info inviare una email a so.r.te@hotmail.it

Un goal per la solidarietà V: nel ricordo di Edoardo, Vittorio e Margherita.

“Un goal per la solidarietà V: nel ricordo di Edoardo, Vittorio e Margherita” è l’evento che domenica 22 ottobre presso il circolo Futbolclub di Roma coinvolgerà le squadre maschili e femminili dell’Aps So.R.Te (Solidarietà romana sul territorio), e dell’associazione “Edoardo con noi onlus” che scenderanno nuovamente in campo per sensibilizzare i giovani sulle problematiche sociali della Capitale, raccogliere fondi per la ricerca sul diabete giovanile di tipo 1 e sostenere progetti già attivi sul territorio romano.

Un evento patrocinato  dal CONI, dal II Municipio di Roma Capitale e dal Circolo Canottieri Roma, oltre al sostegno dall’ASI (Associazioni Sportivi Sociali Italiane), realizzato da So.R.Te, un’associazione di promozione sociale che dal 2013 a oggi ha coinvolto oltre 450 ragazzi in attività di volontariato presso case famiglia, istituti per ragazze madri e disabili, di sostegno economico a famiglie romane in difficoltà, di fornitura di beni di prima necessità ai senzatetto della città; ancora, nella riqualificazione di parchi e aree verdi degradate del nostro territorio, nella raccolta sangue e molto altro, e dall’Associazione Edoardo Con Noi – Onlus, creata e gestita da ragazzi, che tra le altre cose ha finanziato borse di studio sulla ricerca del diabete di tipo 1 e il supporto psicologico alle famiglie con figli affetti da questa patologi nonché attuato tutta una serie di iniziative di sensibilizzazione su tale malattia, quale lo spot “La merenda conta”, diffuso sulle tre reti nazionali RAI in occasione della giornata mondiale dedicata alla sensibilizzazione sul diabete.

Come sottolinea Francesco de Crescenzo, Presidente di SO.R.TE. riuscire “in cinque anni a coinvolgere oltre 450 ragazzi nelle nostre attività significa che i giovani romani hanno molto da dare e che quindi stiamo percorrendo la strada più giusta”; ancor maggiormente grazie alla sinergia con Associazione Edoardo Con Noi il cui “legame con So.R.Te. diventa sempre più solido” a detta di Lorenzo Guido, coordinatore dell’Associazione.

Il quinto evento, dopo i successivi delle edizioni precedenti, è dedicato alla memoria di Vittorio Trombetti, Edoardo Carta e Margherita Nardone.

 

 

Amore al primo click @ Teatro Parioli

Amore al Primo Click in scena il 31 Maggio al Teatro Parioli con l’Associazione SO.R.TE -Solidarietà Romana sul Territorio-. Una commedia inedita e brillante nata dalla mente di Antonio Castoro, Tony per gli amici, volontario dell’associazione e responsabile del laboratorio teatrale.

SO.R.TE. nasce nel 2013 con l’intento di aiutare chi si trova in uno stato di bisogno e di contribuire attivamente per migliorare ciò che ci circonda. Tra le numerose attività portate avanti con slancio e passione dai volontari emerge il laboratorio teatrale,  uno spazio di idee e di incontri dove con allegria, impegno e originalità prendono forma gli spettacoli per la raccolta dei fondi da destinare alle iniziative dell’associazione.

Dal copione ai costumi, dalla regia ( di Antonio Castoro e della volontaria/attrice Maria Luisa de Crescenzo) ai trucchi, dai suoni agli effetti scenici, attori compresi, tutto, proprio tutto è Homemade. Forse è proprio questo l’elemento che, al giorno d’oggi, bisogna premiare. Giovani che hanno il coraggio e la voglia di mettersi in gioco, a volte anche rischiando, per cercare un risultato più grande. Un piccolo spiraglio di luce (e di insegnamento) che sicuramente può dare spunto a tante riflessioni come in primis il ruolo dei giovani purtroppo troppo spesso marginale nella nostra società.

“Amore al Primo Click” racconta la storia di Etto e Livia, due giovani sognatori che non si sono mai visti se non attraverso una webcam, e che trasportati dall’entusiasmo, decidono comunque di convolare a nozze, ma…

Una serie di circostanze surreali e comiche prenderanno forma dall’incontro delle rispettive parti. Etto nonostante le iniziali perplessità si convincerà di volere al suo fianco il fratello Luchino e l’amico Kevin , fuori dalle righe il primo, cafone il secondo, in coppia un disastro. Livia si ritroverà invece alle prese con la sorella Marina, aspirante social viral top che non vede l’ora di “organizzation il wedding” ,  con il fratello Elio la cui identità oscilla tra Carlo Bracco e Giacomo Castori (meglio conosciuto come  Giacomo Leopardi)… E perché non aggiungere una nonna che in dialetto romanesco non perde mai l’occasione di dire la sua e un padre austero e rigido ma comunque disposto a fare qualsiasi cosa per le sue bimbe.

Con personalità come queste , il sorriso è già contagioso.

Come reagiranno le rispettive parti durante il loro incontro?

Riuscirà Livia a “non stop il suo love” nonostante tutto?

Etto e Livia vorranno ancora vivere per sempre insieme, nella buona e nella cattiva sorte?

Se il primo spettacolo di SO.R.TE , tre anni fa, ebbe un successo tanto grande quanto inaspettato, oggi il trionfo è una certezza.

Attori:

Etto: Francesco Argentieri

Giulia: Maria Luisa de Crescenzo

Elio: Antonio Castoro

Marina: Eleonora Timpani

Luca: Matteo Lucidi

Nonna Germana: Olivia Bellelli

Kevin: Filippo Morrone

Pietro: Alessandro Calandrelli

Don Peppe: Edoardo Lucidi

Scenografia e Costumi:

Lucia Agates, Giulia Leuzzi, Vittoria Cataldi, Ilaria Picalarga, Michela Giuliano,

Federica Felizioli, Letizia Vecchio, Alice Alfonsi e Carlotta Guglielmi.

 

Teatro Parioli, Via Giosuè Borsi n. 20

31-05-2017

Ore 20:30

 

Solidarietà Romana sul Territorio- SO.R.TE.

so.r.te@hotmail.it

www.solidarietaromanasulterritorio.org

Un goal per la solidarietà

Il mio piccolo e grande gruppo di coetanei romani da anni si riunisce per ricordare un caro amico. Un amico la cui limpidezza e l’impegno sportivo sono stati i tratti di un ragazzo forte ed educato. È da questi due tratti che nel corso degli anni, grazie alla mamma Cinzia Grassi e il papà Antonello Carta, si è costruita una famiglia più grande. Una famiglia composta da ragazzi e ragazze di diverse età, che dai campi del Futbol Club ha fatto di limpidezza e sport un modo per costruire ponti più grandi.
E così questo pomeriggio a Roma, dalle ore sedici, le associazioni Edoardo Con Noi e So.R.Te si sfideranno presso il Futbol Club in nome della solidarietà. Non delle semplici partite di calcio femminile e maschile, bensì un momento di vero sport. Lo sport che ha costruito negli anni la coscienza di centinaia di ragazzi e ragazze dei licei di Roma, i quali nel nome di Edoardo Carta si sono riuniscono ogni anno sul manto verde. L’obiettivo principale è di promuovere la ricerca sul diabete insulino dipendente e sostenere le attività di volontariato nel tessuto urbano romano.

Un appuntamento fatto di sport, solidarietà e dalla convinzione che ogni piccolo gesto possa avvicinarci al cielo.