Home / Tag Archives: tendenze 2015

Tag Archives: tendenze 2015

Saldi 2015: 12 cose da comprare ora e usare in Autunno

4 Luglio iniziano i saldi estivi. Se non siete già in giro a contendere le taglie 38 allo stuolo di asiatiche giunte per l’occasione o in fila alla cassa da Zara, se non avete passato la scorsa settimana a studiare compulsivamente gli shop online dei vari negozi per puntare la preda o non avete ancora una strategia, se siete compratrici compulsive o paladine del “poi ritorno” ecco una breve guida ai saldi 2015. Dodici cose da comprare adesso a prezzi stracciati e riutilizzare anche a settembre.

  1. I bottoni marinari. Un grande classico da sfruttare in ogni stagione. In autunno da abbinare con un pullover lavorato o una giacca maschile
  2. La collana maxi. Grandi e colorate, da portare su un abito con una T-shirt bianca e i jeans. Per il prossimo autunno le collane grafiche e multicolore hanno sfilato sulle passerelle di tutti gli stilisti
  3. Il plissé. La gonna plissé è un capo chiave dell’estate e un buon 50% di sconto invoglia anche le mini-addicted a provare un modello lungo. In autunno perfette con stivaletti e un top in seta
    saldi 2015 - gonna plissè max&co
    saldi 2015 – gonna plissè max&co
  4. La salopette denim. Che il jeans sia uno dei trend dell’estate si sa, sulla salopette la questione è più delicata. Il confine che separa la donna sexy che lava l’auto o l’idraulico iperfemminile dal look trasandato andante è molto sottile ma dopotutto quale migliore occasione dei saldi per togliersi uno sfizio? Da portare al mare con sotto solo il costume da bagno magari in sangallo, da riproporre in autunno con una camicia maschile. Si agli accessori preziosi e all’abbinamento con i laminati. Da evitare assolutamente quelle strane fasce a fiocco se non volete che qualcuno vi inviti a riverniciare la parete di casa sua.
    Saldi 2015 - salopette Comptoir Des Cotonniers
    Saldi 2015 – salopette Comptoir Des Cotonniers
    Saldi 2015- salopette denim H&M
    Saldi 2015- salopette denim H&M
  5. Il trench. Tutti dovrebbero averne uno. Insieme al tubino nero e a un buon paio di jeans fa parte dei fondamentali dell’abbigliamento di ogni donna. Quello cult di stagione ha maniche a mantella o punta sul rosa cipria. In saldo potete preferire anche i capi più particolari. In autunno sarà la vostra divisa per le giornate piovose. Molto chic.
  6. Il bianco corto. Visto sulle passerelle di Valentino e Chloè, nessun modo migliore del vestito bianco corto per mettere in risalto l’abbronzatura faticosamente conquistata. In autunno si può giocare con i contrasti: stivali in cuoio e una borsa coordinata sono gli accessori ideali.
  7. La gonna anni ’50. A ruota, possibilmente stampata e necessariamente fino al ginocchio. La scorsa stagione l’hai guardata con sospetto quella gonnella ammazza polpaccio, poi piano piano ti ha conquistato ma ogni volta che eri lì lì per comprarla mancava il coraggio. “Tanto non la metterò mai”. Un anno e molte passerelle più tardi sei pronta. Istruzioni d’uso: deve essere ampia, colorata e si porta con T-shirt bianche o crop top. In autunno si abbina a pullover e pump.
    Saldi 2015 - crop top e gonna a ruota
    Saldi 2015 – crop top e gonna a ruota
  8. Il maxi abito. Questo invece è ormai sdoganato. Se volete riutilizzarlo in autunno l’importante è che abbia un gusto etnico e sia lunghissimo. Valentino ha fatto sognare con abiti decorati lunghi fino ai piedi: aggiungete un cardigan e sarete perfette. Se invece preferite guardare al presente puntate sul vestito a righe, con sandali gioiello e occhiali oversize anni ’70.
    Saldi 2015 maxi dress Cavalli
    Saldi 2015 maxi dress Cavalli
  9. Gli occhiali a tartaruga. Mi duole dirlo perché io stessa mi ci ero affezionata: gli occhiali con le lenti a specchio colorate non vanno più di moda. Un po’ come il bauletto di Louis Vuitton, quando li vedi comparire sulle bancarelle dei mercatini a 10 euro capisci che hanno fatto il loro corso. Scegli invece gli occhiali in tartaruga, regalano un tocco di stile in più e continueranno a essere protagonisti anche in autunno.
  10. Il pizzo rosso. È un mix che continua a piacere. Sexy, aggressivo ma anche elegante. Per la prossima stagione Alberta Ferretti e DVF lo hanno abbinato a calze coprenti e sandali dal tacco alto.
  11. I quadretti. I ’50 e i ’70. La moda dell’estate si ispira a queste due decadi e i quadretti, optical o vichy, sono tornati di gran moda. Colori baby per l’estate ma se vuoi riutilizzarli anche in autunno scegli il bianco e nero. Con i fiori o una stampa grafica daranno il meglio in fatto di stile.
    Saldi 2015 - quadretti Diane von Furstenberg
    Saldi 2015 – quadretti Diane von Furstenberg
  12. Il blazer a fiori. Un capo un po’ audace, di gran moda, perfetto ora sugli shorts e in autunno su completi e abiti. Cedi al fascino di qualcosa che ti attira, super trendy che magari non avresti il coraggio di acquistare a prezzo pieno. Qui sta il cuore della filosofia dei saldi 2015.
    Saldi 2015. Giacca a Fiori Victoria Beckam
    Saldi 2015. Giacca a Fiori Victoria Beckam

Controtendenza: La riscossa del Calzino

Domanda: qual’è il primo orrore di moda che voi piccole donne 13/14enni notavate guardando Rossana, Mila e Shiro o Terry e Maggie? I CALZINI. Proprio loro, gli orridi calzini rigorosamente spessi e bianchi portati con gli zoccoli. Abominio della moda e trionfo del fetish.

Fino a qualche anno fa. Da Parigi a Milano, da Londra a New York, anche quest’ anno sulle passerelle è stato l’ elogio della mezza calza. Ragazze svolazzanti con gonne cortissime e shorts, sfilano ammiccanti nelle calze velate e -soprattutto- inguainate in calzini luccicanti portati con tacchi alti, zeppe comprese. Di lana spessa, un po’ maschile, ma anche velata con qualche lustrino qua e là. Sulla passerella va in scena l’osanna all’accessorio femminile più detestato dagli uomini.

msgm-massimo-giorgetti-fluo-1Quel gambaletto ammazza eros che li fa inorridire anche se portato sotto i pantaloni, ora si esibisce con la minigonna, infilato sui collant con la cucitura dietro e i tacchi altissimi…Quelle calzine che rimandano esplicitamente alle ragazze dall’attitudine fanciullesca che andavano tanto di moda negli anni Sessanta durante l’euforia della Swinging London, diventa un trend abbigliamento 2015. Con mini volant dai colori pastello per i look bon gin, in lurex o con applicazioni lucenti per la sera, discutibili in spugna portati con ancora più discutibili sandali alla tedesca.

Ben lontani dalle parigine, oggetto delle fantasie sexy per eccellenza per molti uomini, i calzini con le scarpe aperte sono una di quelle tendenze a cui é difficile arrendersi.

Eppure persino Armani li sdogana nell’Emporio per ragazze esuberanti che così svecchiano abiti mossi da volant e tailleur con piccole giacche a redingote, illuminate da spille. Attitudine coquette scippata alle francesi («Loro, sono più brave delle italiane a essere sexy con quattro cose») capelli lunghi e vaporosi sotto il baschetto, bocca rossa. E gambe al vento a gogò. Lambite dal calzettone sotto il ginocchio o dal pedalino a filo caviglia, difficile anche per una vatussa.
«E’ una trasgressione riservata alle giovanissime, grintose e con le gambe giuste». In questo clima anni ’80, contribuiscono al trionfo del calzino anche Kristina T , Blugirl, Prada e Trussardi.

E’ dunque davvero possibile evitare l’effetto crucco in vacanza nel sud d’Europa e trovare soluzioni che riescano a conquistare persino chi non avrebbe mai immaginato di poter guardare senza orrore l’associazione del gambaletto o del calzino maschile con un delicatissimo sandalo femminile? Secondo Armani si:

«La mia donna della prossima stagione non sono né mattane né gag, ma vestirà una moda per una ragazza grintosa e sexy alla francese!».

Ma bisogna considerare che re Giorgio dà per scontato un importante postulato: la “sua donna” , è alta circa 175cm è esile come un giunco e ha gambe da urlo..