Home / Tag Archives: volontariato

Tag Archives: volontariato

Roma, allarme verde: a Parco della Vittoria volontari in azione per combattere il degrado

Siamo abituati a vedere Roma come una metropoli caotica e inquinata eppure, oltre ad essere il primo comune agricolo italiano, è tra le province più verdi d’Europa, potendo vantare quasi 8mila ettari tra parchi e aree protette. Simili primati richiedono grandi responsabilità, e purtroppo gli spazi di cui disponiamo vengono spesso abbandonati a loro stessi e lasciati nella totale incuria, complice anche la mancanza di risorse umane e economiche delle istituzioni centrali e locali.

È per questo motivo che i volontari delle realtà associative So.R.Te, Giacomo Vidiri, Comitato Balduina e Noi della Leopardi domenica 19 novembre 2017 alle 10 – armati di scope, rastrelli, sacchi e buone intenzioni –  si incontrano a Parco della Vittoria (I municipio) per liberarlo dalla sporcizie, e provare a restituire alla collettività e ai cittadini un ambiente pulito e vivibile.

Scopo della giornata, oltre alla semplice pulizia, è di offrire uno spunto di riflessione al mondo dell’associazionismo e prima ancora ai cittadini: per poter godere civilmente e appieno di uno spazio pubblico – si legge nel comunicato ufficiale della giornata – e per fare anche una piccola differenza “basta poco”, fosse anche contribuendo a mantenere decorosa un’area, sia come singole persone che in qualità di comunità associative, e prima ancora non sporcandola.

La scelta e l’approccio di So.R.Te e delle altre realtà, allora, è di fare rete e cooperare insieme, di partecipare per il perseguimento di uno stesso scopo e risultato.

Si tratta di concetti banali ma tuttavia dimenticati: “Tutti insieme possiamo fare molto”.

 

Sinergie Solidali, un’idea nuova per l’associazionalismo e il volontariato a Roma

Da circa un anno in Via Volsinio 21 a Roma, in pieno quartiere Trieste, un’originale realtà associativa, SinergieSolidali, sta lavorando ad un progetto innovativo e ambizioso per il mondo dell’associazionismo e del volontariato a Roma.

Nata dall’idea di un gruppo di studenti universitari come Associazione di Promozione Sociale senza scopo di lucro, SinergieSolidali è in realtà molto più di una semplice no-profit. Incardinarla in suddetta tipologia sarà utile ai fini dell’individuazione del più corretto quadro normativo applicabile alla stessa, ma non basterà a rendere l’idea della grande innovazione di cui si sta facendo promotrice.

L’obbiettivo perseguito da SinergieSolidali, secondo quanto ci dice in merito il suo Presidente, Riccardo Leolini, è infatti quello di creare una rete di sinergie in grado di incentivare proficue collaborazioni tra le diverse associazioni del II Municipio che nutrano l’interesse di cooperare, le une con le altre, pur mantenendo la propria autonomia e individualità.

Appare opportuno, a questo punto, approfondire l’etimologia di una parola fondamentale per SinergieSolidali, divenuta motto di gran parte delle iniziative da quest’ultima organizzate, ovvero la parola “sinergia“. Dal greco synérgeia, derivato dal verbo synérgō “cooperare” e, quindi, composto dalla particella sýn “con, insieme” ed érgō “operare, agire”, il significato di sinergia è “Azione combinata e contemporanea, collaborazione, cooperazione di più elementi in una stessa attività, o per il raggiungimento di uno stesso scopo o risultato, che comporta un rendimento maggiore di quello ottenuto dai varî elementi separati“.

Ebbene, far cooperare tra loro realtà associative animate, come spesso accade, da scopi sociali affatto connessi, aiuterebbe, secondo l’intuizione di questi giovani romani, le medesime a crescere, fare rete e ad organizzarsi per l’ottenimento di risultati non altrimenti raggiungibili.

Alla domanda sul perché sia sembrato opportuno, al momento della sua costituzione, fare di SinergieSolidali la casa dell’Associazionismo e del Volontariato solo nei limes del II Municipio, il Presidente Riccardo Leolini, ci risponde sull’odierna necessità, sentita soprattutto nelle grandi città come Roma, di riappropriarsi dei legami, ormai perduti, tra gli abitanti di un medesimo contesto urbanistico. Conoscere il più possibile il territorio nel quale si vive ed, in particolare, le persone che lo abitano, significa costruire rapporti in grado di combattere il malanno che affligge la società contemporanea, ovvero la solitudine.

E se il manifesto dei valori e degli scopi, affisso nella sede di Via Volsinio 21, definisce l’associazione come apartitica, è del tutto evidente il valore politico che la ispira. In applicazione degli artt. 18 e 118 ultimo comma della Costituzione, SinergieSolidali disegna, infatti, un modello sociale, fondato sull’associazionismo e sul volontariato, volto a rendere la collettività più coesa.

Seppur limitato al piccolo contesto territoriale sopra descritto, l’intento degli associati di SinergieSolidali è quello di sviluppare in ogni Municipio della città associazioni simili ad essa che possano condividere le medesime sfide. Un’impresa ardua sulla quale vale la pena scommettere.