Home / Breaking News / Cipro, Eni rinuncia: la nave Saipem fa dietrofront. Media greci: “I turchi hanno minacciato di speronarla”

Cipro, Eni rinuncia: la nave Saipem fa dietrofront. Media greci: “I turchi hanno minacciato di speronarla”

La nave dell’Eni, costruita allo scopo di effettuare ricerche petrolifere, Saipem 12000 ha abbandonato l’area di mare a Sud Est di Cipro dove era stata bloccata dalla marina militare turca e si prepara a spostarsi verso il Marocco. Secondo i media greci e greco-ciprioti, questa mattina i turchi avrebbero costretto la “Saipem 12000” a cambiare rotta dopo averla minacciata di speronamento. Secondo questa versione  il comandante della “Saipem 12000”, in un ultimo tentativo di raggiungere la zona di esplorazione a lui assegnata, avrebbe messo i motori al massimo e provato ad aggirare il blocco di 5 unità militari turche. Ma una motovedetta turca ha iniziato ad avvicinarsi alla Saipem. Secondo la versione del Ministero della Difesa italiano non ci sarebbe stato tentativo di speronamento: la fregata Zeffiro della Marina Militare era in zona ed ha seguito gli eventi.

 

About Polinice

Polinice

Check Also

MACRON VUOLE LA LIBIA

Macron vuole la Libia. La guerra per il Mediterraneo con l’Italia

Macron vuole la Libia. Il Paese nordafricano rappresenta la guerra per il Mediterraneo. Vuol sostituirsi all’Italia nel contesto libico, seguendo le orme del progetto di Sarkozy. In Libia Italia e Francia perseguono lo stesso scopo e sono pronte a tutto. Con Roma che se perde la Libia muore per sempre.